Intervengono Natalia Aspesi e don Davide Milani

Maria Latella
Maria Latella

Mercoledì 29 novembre, alle 18, presso la Libreria Rizzoli (Galleria Vittorio Emanuele II) a Milano, Maria Latella presenterà il suo nuovo libro “Fatti privati e pubbliche tribù. Storie di vita e giornalismo dagli anni Sessanta a oggi”. Con l’autrice dialogano Natalia Aspesi (giornalista e scrittrice) e don Davide Milani (Responsabile diocesano dell’Ufficio comunicazioni sociali e portavoce dell’Arcivescovo). In allegato il volantino con ulteriori dettagli.

L’autrice: Maria Latella
Una bambina e poi una ragazza curiosa. Una giornalista mai ferma, instancabile indagatrice di trame politiche nei palazzi del potere. La vita di Maria Latella si intreccia con la storia dell’Italia degli ultimi cinquant’anni. Giornalismo e letture, l’infanzia trascorsa felicemente a Sabaudia, una famiglia borghese colta e affettuosa, una ragazzina scalpitante che cercava la propria indipendenza e la propria strada.
La carriera e la vita privata, la storia e le trame di potere che hanno caratterizzato l’Italia negli ultimi decenni sono gli ingredienti di un libro nato dallo sguardo ironico di una cronista che non ha paura di dire la sua.
Maria Latella, giornalista, attualmente conduce su Radio24 Nessuna è perfetta. Nota per le interviste ai più importanti uomini politici condotte per SkyTg24 e le trasmissioni televisive su Rai 3, ha lavorato per oltre vent’anni al Corriere della Sera come inviata politica. Dal 2013 è editorialista del quotidiano Il Messaggero ed autrice di successo: Tendenza Veronica, Il potere delle donne, Come si conquista un paese.

Il volume:
A un giornalista capita di vivere momenti importanti della vita di un paese. Maria Latella ce li ricorda nei particolari e nel significato profondo, raccontando personaggi e fatti, eventi tragici e mutamenti sociali, la musica, la moda, la pubblicità e lo stile di vita. Il tutto con la leggerezza e la grazia di una cronista abituata a sorridere di se stessa e di chi si prende troppo sul serio. Like a Hurricane cantava Neil Young, e pare colpire nel segno, Latella scrittrice ha il passo e l’ironia di Latella giornalista: se il passato si compone di ricordi newyorkesi e passaggi complicati tra professione e vita familiare, il presente si sintonizza sul registro del cambiamento. Maria Latella registra quel che cambia nel mondo e nella politica, nella sua vita e nella vita dei personaggi che incontra. Solo lo stile non cambia: sorride e intanto “morde”, proprio come quando, nel suo programma TV “L’intervista”, pone le domande che il pubblico porrebbe, se fosse al suo posto. Non tutti hanno voglia di rispondere, ma questo non è un problema dell’intervistatrice. La carriera e la vita privata, la storia e le trame di potere che hanno caratterizzato l’Italia negli ultimi decenni sono gli ingredienti di un libro che si legge come un romanzo, nato dallo sguardo ironico di una cronista che non ha paura di dire la sua.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi