On line su Zoom, la presentazione dei risultati del progetto per l’inclusione sociale in Burkina Faso che ha visto nascere 20 nuove imprese sostenibili nel Paese anche con il sostegno dei migranti burkinabé

manitese

Martedì 13 luglio, dalle 18 alle 19.30, sulla piattaforma Zoom, si terrà l’incontro online “L’impresa di crescere insieme” in cui presenteremo i risultati del progetto “Imprese sociali innovative e partecipazione dei migranti per l’inclusione sociale in Burkina Faso” che ha visto nascere 20 nuove imprese sostenibili nel Paese anche con il sostegno dei migranti burkinabé.

Iscrizioni qui: https://us02web.zoom.us/j/87257535156

Il progetto è stato realizzato in collaborazione con: Fondazione ACRA, Chico Mendes Onlus Scrl, CeSPI (Centro Studi di Politica Internazionale), Ital Watinoma, Comune di Milano, FENAFERB (Fédération Nationale des Femmes Rurales du Burkina), FIAB (Fédération nationale des industries de l’agro-alimentaire et de transformation du Burkina), Comune di Ouagadougou, Association Watinoma.

PROGRAMMA

Introduzione e breve presentazione del progetto – Giovanni Sartor, Mani Tese
Il Burkina Faso oggi – Giulia Polato, Mani Tese dal Burkina Faso
Il percorso delle imprese: voci dal campo – Giulia Polato, Mani Tese dal Burkina Faso
La partecipazione della diaspora ai processi di cooperazione – Anna Ferro di CeSPI e Idriss Tarabure di Uabt
La musica e il teatro per promuovere l’agricoltura e il consumo sostenibile – Hado Ima, presidente di Watinoma Burkina Faso dal Burkina Faso e Flora Tognoli di Ital Watinoma
Consumare sano, consumare locale, l’esperienza di Ke Du Burkinabe – Elena de Giosa di ACRA e Irene Waongo, agente commerciale, dal Burkina Faso
“Eco bio. C’est la vie” La campagna di comunicazione – Gianluca Bozzia, Chico Mendes
Il Milan Urban Food Policy Pact e la dichiarazione di Ouagadougou – Cécile Michel, Segretariato del MUFPP
Iscrizioni qui: https://us02web.zoom.us/j/87257535156

L’evento è realizzato nell’ambito del progetto di cooperazione internazionale “Imprese sociali innovative e partecipazione dei migranti per l’inclusione sociale in Burkina Faso” sostenuto dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) e dalla Fondazione Maria Enrica.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi