Attraverso le domande di Chiara Tintori, Padre Sorge denuncia la superficialità con cui l’attuale politica affronta problemi complessi come l'immigrazione, la povertà e la disoccupazione. Con l'autore dialoga il giornalista Gianni Borsa

Bartolomeo Sorge
Padre Bartolomeo Sorge

Martedì 18 giugno alle 18, presso la Libreria Nuova Terra a Legnano, padre Bartolomeo Sorge presenterà il suo nuovo libro “Perchè il populismo fa male al popolo”, edito da Terra Santa. Alla serata interviene il giornalista Gianni Borsa.
In allegato la locandina con tutte le info.

Il libro
Attraverso le domande di Chiara Tintori, Padre Sorge denuncia la superficialità con cui l’attuale politica affronta problemi complessi come l’immigrazione, la povertà e la disoccupazione. ”Ma il populismo si può considerare “solo” una questione politica oppure mostra un’origine culturale, formativa, forse addirittura antropologica?
Non possiamo dimenticarci che i politici populisti sono espressione e provengono dalla società civile; per cambiare mentalità occorre dunque intervenire sull’ethos popolare. Il problema più urgente per ridare anima alla politica è aiutare la democrazia a ritrovare la sua fondazione etica, riscoprire la grammatica etica comune scritta nella coscienza di ogni essere umano: dignità della persona, solidarietà, bene comune, sussidiarietà. Il pluralismo e le differenze sono una ricchezza e non un ostacolo alla costruzione di un ethos popolare maturo. Concretamente ciò significa puntare sulla formazione culturale e professionale, intraprendere esperienze concrete di dialogo e di mediazione. Con estrema lucidità padre Sorge afferma che “piaccia o non piaccia, i muri appartengono al XX secolo. Il XXI secolo sarà quello dei ponti, destinati a poggiare su un nuovo umanesimo. E il nuovo umanesimo del XXI secolo non potrà che essere quello dell’ecologia integrale”. L’ecologia integrale apre gli orizzonti a un umanesimo non individualistico né autoreferenziale.
(Intervista di Gianni Borsa a Chiara Tintori, AGENSIR.IT)

L’autore
Padre Bartolomeo Sorge, classe 1929, è entrato nella Compagnia di Gesù nel 1946 ed è stato ordinato sacerdote nel 1958. Ha diretto le riviste La Civiltà Cattolica e Popoli, oltre ad Aggiornamenti Sociali, di cui oggi è direttore emerito. Dal 1985 al 1996 è stato superiore e direttore a Palermo del Centro studi sociali dei gesuiti e dell’istituto di formazione politica Pedro Arrupe, da lui fondato nel 1986. Dal giugno 1998 al settembre 2004 è stato superiore della Residenza di San Fedele dei gesuiti a Milano.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi