A settembre torna la grande musica. Per 16 giorni, Milano e Torino diventano un unico, grande palcoscenico e offrono tante occasioni per accostarsi a proposte artistiche diverse e di grande valore

Giuseppe-Grazioli-dirige-la
Foto di Paolo Dalprato

Anche nel 2018 laVerdi partecipa a MITO SettembreMusica, il festival che si svolge dal 3 al 19 settembre tra Milano e Torino. Un ponte musicale che collega due realtà vicine con 16 giorni di musica, per un totale di 125 appuntamenti pensati per un pubblico eterogeneo e con un filo conduttore che quest’anno è la danza. laVerdi è presente con l’Orchestra sinfonica, l’ensemble laBarocca e I solisti de laVerdi per un totale di cinque appuntamenti tra Milano e Torino.
Ai solisti Luca Santaniello (violino) e Carlotta Nicole Lusa (pianoforte) è affidato il compito di evocare le atmosfere legate al teatro, al musical e al cinema con quattro compositori americani che sfruttano ritmi e colori legati alla danza per dare un ambiente alle loro storie: Erich Wolfgang Korngold, Leonard Bernstein, George Gershwin, John Williams. Grazie alla loro musica I Solisti de laVerdi propongono un viaggio musicale tra Shakespere (a cui Korngold si è ispirato per la suite “Molto rumore per nulla”) e il cinema e il musical: da Porgy and Bess, a West side Story, a Schindler’s list.
L’Orchestra sinfonica di Milano Giuseppe Verdi diretta dal Maestro Giuseppe Grazioli accompagnerà invece il pubblico in un viaggio nella grande musica composta per il Tango e quindi strettamente legata alla danza, un genere musicale che fin da subito ha catalizzato componenti diverse sia ritmiche che culturali e che nel tempo si è modificato in tante affascinanti declinazioni e contaminazioni. A partire dal russo Igor Stravinsky che a questo genere musicale volle dedicare la sua prima composizione al suo arrivo negli Stati Uniti nel 1940, fino al “nuevo tango” dell’argentino Astor Piazzolla, considerato il grande riformatore del tango. In programma anche le più classiche e celebri canzoni di autori come Carlos Gardel, la “voce” del tango” e Mariano Mores, eletto con voto popolare come “miglior compositore di tango del secolo”. A dirigere l’Orchestra Verdi che partecipa con un doppio concerto (l’8 settembre a Torino, il 9 settembre a Milano) in questo programma popolare e al contempo decisamente raffinato, sarà il Maestro Giuseppe Grazioli. Sul palco non mancherà un classico strumento del tango, il bandonéon, affidato al talento di Davide Vendramin, mentre la voce del tango sarà quella del tenore Fabio Armilato.
L’altro concerto, con l’ensemble vocale e strumentale laBarocca, è invece centrato sulla riscoperta di un autore meno conosciuto, il compositore boemo Jan Zelenka. Personalità eminente del periodo tardobarocco, stimato da Johann Sebastian Bach e a lui stilisticamente affine, Zelenka, che fu dimenticato subito dopo la morte, per essere riscoperto solo nel XIX secolo, compose lavori estremamente originali e inusuali per la sua epoca, con pagine di
bellezza straordinaria. Come la Messa che viene proposta nella splendida cornice della chiesa di San Marco, ricca di invenzioni e con un Gloria quasi danzante. A dirigere laBarocca sarà il Maestro Ruben Jais mentre la parte vocale sarà affidata all’ensemble diretto da Gianluca Capuano.

Programma
“Danze d’ambiente”
TORINO Officine Caos
Mercoledì 5 settembre 2018 – ore 21.00
MILANO Teatro della Cooperativa
Giovedì 6 settembre 2018 – ore 21.00
Posto unico numerato €3

Korngold Much Ado about Nothing (Molto rumore per nulla), suite op.11
Bernstein Danze da West Side Story
Williams Three Concert Pieces da Schindler’s List
Gershwin/ Heifetz Selezione da Porgy and Bess
I Solisti de laVerdi
Violino Luca Santaniello
Pianoforte Carlotta Nicole Lusa

“Le invenzioni di Zelenka”
MILANO Chiesa di San Marco
Domenica 9 settembre 2018 – ore 12.00
Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili

Jan Zelenka Missa Omnium Sanctorum ZWV 21
Ensemble vocale e strumentale de laBarocca
Direttore dell’Ensemble Vocale Gianluca Capuano
Direttore Ruben Jais

“Tango”
TORINO Auditorium Rai Arturo Toscanini
Sabato 8 settembre 2018 – ore 21.00
MILANO Auditorium di Milano Fondazione Cariplo
Domenica 9 settembre 2018 – ore 21.00
Posto unico numerato € 20

Musiche di Igor Stravinsky, Carlos Gardel, Mariano Mores, Astor Piazzolla
Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi
Tenore Fabio Armiliato
Bandoneón Davide Vendramin
Direttore Giuseppe Grazioli

Per informazioni e biglietti:
MITO Teatro Dal Verme – Via San Giovanni sul Muro 2, Milano – (martedì-sabato 11.00-19.00)
tel. +39.02.87905201 biglietteriamito@ipomeriggi.it
Fondazione Orchestra Sinfonica e Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi
www.laverdi.org

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi