Omaggio musicale al grande compositore e organista francese, offerto dal Coro Città di Milano e dall'Orchestra Filarmonica Amadeus

gabriel-faure_ZZ4XmZu

Venerdì 12 Aprile alle 21 presso la chiesa di San Paolo in Largo Caserta a Milano si svolgerà un concerto-omaggio a Faurè eseguito dal Coro Città di Milano e dall’Orchestra Filarmonica Amadeus, che proporranno il Requiem Op. 48 in Re minore.
Solisti: Valeria Rossi (soprano) e Giorgio Valerio (baritono).
Dirige il maestro Gianmario Cavallaro.
L’ingresso è libero.
In allegato la locandina del concerto.

Gabriel Faurè (1845-1924), compositore e organista francese, è uno dei più grandi musicisti francesi del periodo fra la fine del XIX secolo e l’inizio del XX secolo. Uomo di grande cultura e profondo conoscitore musicale, è universalmente riconosciuto per il suo genio armonico, per l’equilibrio della composizione e per la finezza delle sue melodie. Pur essendo molto legato all’ambiente religioso, occupandone ruoli anche di prestigio, la sua produzione di musica sacra è limitata, se si esclude il Requiem e qualche altro pezzo di rilievo fra cui la Messe Basse per tre voci femminili e organo. Fauré rimase sempre ai margini dei modi liturgici ufficiali che evidentemente non sentiva nella sua intimità, e quando crea il suo capolavoro sacro del Requiem lo fa spinto da una personale esigenza di carattere privato, non tenendo alcun conto dei modelli tradizionali. Questo fa sì che non esista una reale distanza fra la sua produzione più nota, quella profana e strumentale, e quella religiosa. Prevalgono in entrambi i casi tenerezza e serenità, una malinconia composta, intimamente romantica, una chiarezza espressiva sorretta da un’armonia lieve, personale, spesso evanescente.

Gianmario Cavallaro
Direttore d’orchestra e maestro di coro, diplomato in Musica Corale e Direzione di Coro presso il Conservatorio di Parma, studia pianoforte, composizione, lettura della partitura, direzione d’orchestra sotto la guida di diversi insegnanti, perfezionandosi con il M°Romano Gandolfi. Per 10 anni è stato Maestro del Coro e Coordinatore Musicale presso la Fondazione Teatro Coccia di Novara. E’ Direttore Musicale di Opera & Ballet Swiss Lugano e del Balletto di Milano. 
E’ fondatore e Direttore dell’Orchestra Filarmonica Amadeus e dell’Amadeus Kammerchor, e Direttore del Coro Città di Milano. Ha diretto opere, concerti e balletti in tutta Italia, Europa e Sud America, Canada e Russia alla guida di numerose formazioni orchestrali e corali, e si è esibito in occasione di numerosi Festival internazionali.

Coro Città di Milano
Coro polifonico storico milanese, fondato nel 1957 e da allora sempre attivo sulla scena meneghina, assume l’attuale denominazione nel 1976. Il suo repertorio spazia dalla musica sacra a quella profana, con frequenti incursioni nella lirica e nella contemporanea. Da febbraio 2015 è diretto dal M° Gianmario Cavallaro. Tra i numerosi concerti degli ultimi anni si ricordano alcuni fra quelli eseguiti nella città di Milano: il Requiem di Mozart (S.Angelo, 2014 – Santa Maria dei Miracoli, 2018), il Gloria di Vivaldi (S. Andrea, 2015 – S.Antonio Abate, 2016), cori lirici della grande tradizione italiana (Teatro Guanella, 2017), la Missa Brevis Sancti Joannis de Deo di Haydn e il Magnificat di Vivaldi (S. Carlo al Corso, 2017), i Vespera Solennes de Confessore di Mozart (S.Andrea, 2018).

Orchestra Filarmonica Amadeus 
Fondata nel 2002, è composta da professionisti di elevato prestigio, molti dei quali collaborano con enti e fondazioni quali l’Accademia de La Scala, i Pomeriggi Musicali di Milano, l’Orchestra Filarmonica Italiana. Propone un ampio repertorio dal Seicento al Novecento. Ha fatto diverse apparizioni televisive nelle reti Rai e Mediaset in occasione di vari eventi.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi