Convegno al Politecnico su "Connessioni a bassa velocità, territori e piccole città"; un'occasione per parlare anche del Cammino dei Monaci e del Grande Romweg, il cammino romeo dal Reno al Po che si terrà a settembre

via dei monaci

“Connessioni a bassa velocità, territori e piccole città. Per una governance delle vie storiche in Italia, per l’Europa” è il titolo del convegno in programma a Milano venerdi 13 maggio, organizzato dal Dipartimento di Architettura e Studi Urbani (DAStU) del Politecnico di Milano e dall’Associazione Rete dei Cammini a.p.s. nell’ambito delle attività di ricerca per il Programma di Fondazione Cariplo “Milano, Ambiente, Territorio, Cultura (MATERCULT)”. Nell’incontro si parlerà anche del Cammino dei Monaci, da Milano fino a Corte Sant’Andrea, nel lodigiano, dove incontra la via francigena e sarà l’occasione per presentare il Grande Romweg, il cammino romeo dal Reno al Po che si terrà a settembre e il cui ultimo tratto sarà proprio il Cammino dei Monaci.

Una nuova “Rete delle Vie Storiche e dei Borghi”, che ben si coniughi con la mobilità lenta (o dolce) e con l’articolarsi delle piccole città sul territorio. Una rete da intendersi come complementare rispetto al sistema delle “Reti lunghe dell’Alta Velocità e delle Grandi Città”.
E che guardi oltre i confini nazionali, così che una pluralità di Vie Storiche possa essere concepita come una grande Rete europea che copra, come una vera e propria “nuova” infrastruttura, l’esigenza di raggiungere in sicurezza e il più possibile in sede propria i luoghi più vocati, siano essi meta di pellegrinaggio, di curiosità culturale, di turismo, di svago, di sport o altro. Così da rispondere alla domanda crescente dei cittadini per un approccio culturale ed esperienziale al territorio, anche fuori dai grandi circuiti turistici.
Sarà questo il tema del Convegno organizzato dal Dipartimento di Architettura e Studi Urbani (DAStU) del Politecnico di Milano e da Rete dei Cammini a.p.s. nell’ambito delle attività di ricerca per il progetto MATER CULT: Milano, Agricoltura, TERritorio, CULTura, promosso da Rete Valle dei Monaci, Associazione Nocetum, Cooperativa La Strada, Consorzio Sir, Associazione Cascine Milano, con il contributo di Fondazione Cariplo.
E poiché per realizzare una simile infrastruttura è necessario conoscere le caratteristiche e le quantità della domanda e l’effettiva possibilità di accedere ai luoghi desiderati, il Convegno sarà occasione per avanzare la proposta di creazione, a partire da ciò che già è stato fatto negli anni all’interno del Dipartimento, di un Osservatorio delle Vie Storiche: una piattaforma di contenuti multidisciplinari utili per sostenere le esigenze scientifiche e tecniche delle numerose organizzazioni del settore e delle Amministrazioni pubbliche competenti.
All’incontro di venerdì 13 maggio cui interverranno in apertura il Rettore del Politecnico di Milano Prof. Giovanni Azzone, il Vice-Presidente del Parlamento Europeo On. Antonio Tajani, l’On. Paolo Cova, Membro della Commissione Interparlamentare per le vie Francigene, il Presidente di Fondazione Cariplo Giuseppe Guzzetti e don Massimo Pavanello, responsabile del Servizio della Pastorale del Turismo e dei Pellegrinaggi della Diocesi di Milano, sono invitati i rappresentanti delle maggiori organizzazioni italiane per la tutela delle Vie Storiche, delle Associazioni che operano lungo i Cammini e i principali esperti dei Cammini e delle Vie Storiche

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi