Con la partecipazione di alcuni detenuti del laboratorio di poesia del carcere di Opera

gruppo opera

Giovedì 26 marzo, il Laboratorio di scrittura creativa operante nel carcere di Opera sarà ospite, con una decina di “ragazzi”(persone detenute), presso la libreria Esoterica – Galleria Unione 1 – Piazza Missori. Gli autori leggeranno le loro poesie, mentre due straordinari musicisti accompagneranno con fisarmonica, chitarra e voce.
Ci sarà conversazione tra il pubblico e le persone detenute, autori dei testi, che frequentano il Laboratorio di scrittura creativa operante nel carcere. Saranno presenti Silvana Ceruti, responsabile da vent’anni del Laboratorio e Ambrogino d’Oro, Alberto Figliola e la fotografa Margherita Lazzati. Presenti anche poeti, coordinatori di scrittura creativa del Carcere di Milano-Opera.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi