Nell’ambito della mostra dedicata alle case Aler di via Celentano 1 e 2, una storia lunga più di 80 anni

La Biblioteca Crescenzago di via Don Orione ospita fino a mercoledì 5 dicembre "“Le case Aler di via Celentano 1 e 2: una storia lunga più di 80 anni"”, una mostra documentaria – carte storiche, materiali fotografici e testimonianze di vita vissuta ,- che racconta la storia di due caseggiati popolari costruiti nel 1932 in via Celentano, quando ancora la via Padova attraversava boschi, campi coltivati e rogge.

Realizzata da Margherita Cavallo, responsabile per l’’iniziativa “"Via Padova è Meglio di Milano"” del progetto di coesione sociale “"Corti e cortili: alla scoperta dei luoghi dell’abitare comune”", la mostra è parte integrante di un progetto condiviso con la Biblioteca Crescenzago, il Teatro Officina e gli inquilini di via Celentano.

Martedì 20 novembre, alle 18, l’’architetto Cavallo, con l’’ausilio di una videoproiezione, introdurrà una presentazione della mostra ai cittadini interessati.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi