Il missionario che in Paraguay educa i bambini e assiste i malati terminali porterà la sua testimonianza a Casatenovo (Lc) e Seregno (MB)

padre Aldo Trento

Padre Aldo Trento, il missionario italiano che in Paraguay ha rilanciato l’esperienza delle reducciónes come alternativa alle favelas accogliendo e dando istruzione ai bambini e fondando una clinica per malati terminali con richieste di assistenza da tutto il Paese, si trova per pochi giorni in Italia. Terrà alcuni incontri-testimonianza, che offriranno anche l’occasione per presentare Rio Sole. Cronache di «santi» dal Paraguay, l’ultimo volume che padre Aldo ha pubblicato con Ares e che è in questi giorni disponibile in libreria.

Venerdì 16 novembre, presso l’Auditorium di Casatenovo-Lc (viale Parini 1), padre Aldo dialogherà col dottor Camillo Candia, ad del gruppo Zurich Italia, sul tema “Dio ha parlato. Ma come può saperlo l’uomo?”. Come la fede cambia la vita. L’incontro, organizzato dal Movimento di Comunione e Liberazione, avrà luogo alle 21. Giovedì 22 novembre, invece, sarà ospite del Comune di Seregno e della onlus Dazeroauno per un concerto del Gospel Choir “Rejoice”.

Il comune denominatore dei tre incontri è una riflessione sulla crisi attuale e di tutte le crisi umane alla luce dell’esperienza di fede, tale da imprimere una speciale impronta di carità alla vita di padre Aldo, che ha poi finito per coincidere totalmente con la sua missione.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi