Nel prossimo appuntamento dei Giovedì Culturali l’Associazione Cultura e Sviluppo propone un approfondimento sulla crisi della metropoli asiatica attraverso una riflessione con gli autori di due libri che documentano le proteste e la dura repressione che ne è seguita

Foto-due-libri-verticale-300x226

Ad un anno dalle imponenti manifestazioni di massa che hanno scosso Hong Kong, nel prossimo appuntamento dei Giovedì Culturali l’Associazione Cultura e Sviluppo propone un approfondimento sulla crisi della metropoli asiatica attraverso una riflessione con gli autori di due libri che documentano le proteste e la dura repressione che ne è seguita. Con 30 giorni ad Hong Kong – Frammenti di una protesta (ed. Scalpendi), la giornalista Lisa Jucca racconta, in un lungo e appassionato reportage, i giorni più violenti degli scontri tra popolazione ed establishment, dando voce alle testimonianze di protagonisti noti, come l’attivista Joshua Wong, e meno noti della realtà locale. Con Be Water – Iconografia di una protesta (ed. Scalpendi), il fotografo Nicola Longobardi raccoglie in un libro di ritratti i volti dei manifestanti, documentando il carattere trasversale della contestazione.

Vi invitiamo dunque giovedì 19 novembre alle 18 alla conferenza Hong Kong ferita. La parabola della protesta popolare che ha sconvolto l’ex colonia britannica, in diretta streaming sul sito, sui canali social e YouTube dell’Associazione.

Nostri ospiti, come detto, saranno Lisa Jucca, editorialista per Reuters Breakingviews, esperta di finanza ed economia, già caporedattore da Hong Kong e premiata in più occasioni per i suoi studi sulla Cina, e Nicola Longobardi, fotografo che si occupa di reportage in ambito sanitario, ambientale e politico, soprattutto in Europa e in Asia. Introduce il tema il teologo Gianni Criveller, a lungo missionario a Hong Kong.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi