Nei suggestivi cortili di Corso Garibaldi 71 a Milano

Biciclette Ritrovate

Giovedì 19 aprile da mezzogiorno a mezzanotte nei suggestivi Cortili di Corso Garibaldi 71 a Milano si terrà "Biciclette Ritrovate".

Benzina alle stelle, crisi economica, lento ma inesorabile cambiamento degli stili di vita: il 2012 è l’anno della bicicletta, simbolo di sostenibilità economica e ambientale e di un vivere più umano. Rossignoli celebra le bici, come ogni anno, con la sesta edizione di Biciclette Ritrovate, appuntamento fisso per gli amanti delle due ruote e del design.

Una giornata per scoprire da vicino decine di pezzi unici, come i bicicli dell’Ottocento, le bici dei lavori (l’arrotino, il panettiere, il postino, il pompiere…) e le bici da corsa degli eroi Fausto Coppi e Gino Bartali. Una vera passeggiata nella storia delle bici, tra telai costruiti dalle mani di abili artigiani e le bici che invece hanno segnato la nostra quotidianità e il nostro immaginario collettivo.

Alle 18,30 si terrà il dibattito tra l’assessore alla Mobilità Pierfrancesco Maran, Marco Mazzei del movimento #Salvaiciclisti ed Eugenio Galli, presidente di Ciclobby. Modera Pier Bergonzi. Tema? Il futuro della bicicletta a Milano: uno strumento per ripensare la città a misura d’uomo e non di automobili.

“Ci saranno biciclette da corsa, da città, con le ruotone, con le ruotine, con le rotelle, di carta, di legno, di oggi e di ieri – dice Giovanna Rossignoli, quarta generazione alla guida dell’azienda – e molto altro ancora, tra cui una gara tra meccanici (alle 21), fotografie e filmati d’altri tempi, un magazzino pieno di bici (dall’odore inconfondibile), letture sul ciclismo epico, libri e musica. Dovrebbe bastare…”

Ingresso libero
Il video della mostra: http://youtu.be/GDiOtBaBurE
Per tutte le info sulla mostra: www.rossignoli.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi