Un evento straordinario, organizzato in collaborazione con il Comune di Seregno. Don Fortunato incontrerà genitori, insegnanti, educatori e tutti gli adulti interessati per un'opportunità di riflessione e testimonianza con chi è in prima linea nella lotta per la tutela dei minori

Don Fortunato Di Noto

Nei giorni mercoledì 28 febbraio e giovedì 1 marzo il Collegio Ballerini in collaborazione con il Comune di Seregno organizza una iniziativa contro bullismo e cyberbullismo.
L’attenzione che si intende sottolineare è quella di imparare a osservare e prendere posizione di fronte a questo fenomeno, rifiutando l’indifferenza complice di cui tanto nutre. In particolare con gli studenti della Scuola Secondaria di secondo grado si cercherà di riflettere sull’importanza di tutto ciò nell’uso di WhatsApp e in generale di tutti i social.

Al Ballerini sarà presente don Fortunato Di Noto e un suo collaboratore. Mercoledì 28 (ore 21) incontrerà i genitori, insegnanti, educatori e tutti gli adulti interessati.
L’incontro si terrà in Sala Gandini (via XXIV maggio).
Il mattino seguente incontrerà (in Collegio) gli studenti della Scuola Secondaria di primo e secondo grado.
(In allegato la locandina)

Don Fortunato Di Noto è parroco ad Avola. E’ un “prete di strada”, Cavaliere dell’Ordine al merito della Repubblica italiana, impegnato in prima linea nell’azione per la tutela dei minori e nella lotta contro la pedofilia, in Italia e all’estero. Collabora con la polizia postale, ricopre diversi incarichi a livello nazionale.

E’ fondatore dell’Associazione “Meter” (www.associazionemeter.org).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi