Evento benefico per ricordare Mattia, con giochi e attrazioni per i bambini

mattia riva

Domenica 5 ottobre, all’oratorio di Costamasnaga (Lc), giornata di giochi e preghiera per ricordare il piccolo Mattia Riva, bambino dolcissimo, chiamato affettuosamente"Macho", scomparso a soli 16 mesi a causa della sindrome di Dravet, una forma rara di epilessia severa dell’infanzia.
Quello di domenica è il primo di una serie di eventi che saranno organizzati dall’Associazione "Mattia Riva onlus", realtà nata per volontà dei genitori del piccolo costamasnaghese, per aiutare le famiglie che si trovano in situazioni di necessità a causa della malattia dei propri figli.
La giornata inizierà alle 9.30, con un momento di accoglienza e possibilità di iscriversi alle varie attività.
Alle 10.30, Messa presso la parrocchiale di Santa Maria Assunta seguita, alle 11.45 dal lancio dei palloncini. I bimbi sono invitati a portare un disegno da legare ai palloncini da far idealmente arrivare in cielo a Mattia. Alle 12.30, pranzo comunitario, nel pomeriggio merenda e alle 17.30 i saluti.

Durante la giornata i bambini e le loro famiglie potranno divertirsi in oratorio con i gonfiabili, disegni e colori, truccabimbi coi volontari del 118 di Bosisio Parini, imparare a fare i piccoli pompieri con l’aiuto dei Vigili del Fuoco, fare giri sui pony e osservare le Harley in esposizione.
Il ricavato della giornata sarà interamente devoluto all’Associazione che, tra i vari obiettivi, si pone anche quello di offrire sostegno finanziario alla ricerca scientifica per cercare di dare una speranza concreta a chi ne ha bisogno.

Per maggiori informazioni, visita il sito www.mattiarivaonlus.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi