Il ricavato di quest’ultima Prova Aperta contribuirà in particolare al progetto “Sostegno alle prime necessità” della Società San Vincenzo di Milano, con l’obiettivo di offrire un supporto economico per un anno a 5 famiglie composte da persone anziane

Daniel-Hardin-(C)Ambra-Zeni

Si terrà domenica 20 maggio alle 19.30 il quarto e ultimo appuntamento di questa stagione delle Prove Aperte della Filarmonica della Scala. A salire sul podio sarà il Maestro Daniel Harding, che guiderà la Filarmonica e il pianista Daniil Trifonov nella serata a sostegno della Società San Vincenzo De Paoli Consiglio Centrale di Milano.
L’iniziativa di solidarietà è realizzata in collaborazione con il Main Partner UniCredit e il supporto di UniCredit Foundation e resa possibile grazie alla disponibilità dei professori d’orchestra, dei direttori e solisti ospiti della Filarmonica.

Il ricavato di quest’ultima Prova Aperta contribuirà in particolare al progetto “Sostegno alle prime necessità” della Società San Vincenzo di Milano, con l’obiettivo di offrire un supporto economico per un anno a 5 famiglie composte da persone anziane, contribuendo alla copertura delle spese di affitto e delle utenze domestiche, alla sostenibilità di visite mediche specialistiche e all’acquisto di medicinali e presidi medico sanitari (sedie a rotelle, bastoni, stampelle). Da sempre, infatti, l’associazione ha come scopo principale quello di fornire sostegno morale ed economico alle persone in stato di necessità, anche mediante un rapporto personale diretto.

Il programma della serata prevede il Concerto per pianoforte e orchestra n.3 in do maggiore, op.26 di Prokof’ev e la Sinfonia n.3 in mi bemolle maggiore, op.55, Eroica di Beethoven.

La nona edizione delle Prove Aperte è stata dedicata a quattro organizzazioni milanesi impegnate nella realizzazione di progetti per il benessere e la qualità della vita nella terza età. Oltre alla Società San Vincenzo De Paoli, hanno beneficiato dell’iniziativa sono state la Società Umanitaria, la Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico e la Cooperativa Sociale Eureka!

Il programma completo è disponibile sul sito web filarmonica.it/proveaperte/
#ProveAperte
Associazione Società di San Vincenzo De Paoli – C.C. Milano Onlus
È un’associazione cattolica, fondata a Parigi nel 1833 dal Beato Federico Ozanam e messa sotto la protezione di San Vincenzo de Paoli, il santo dei poveri vissuto nel 1600. Opera generalmente nelle parrocchie e ha come scopo principale quello di aiutare le persone più sfortunate. La Società si prende cura dei poveri, degli ammalati, degli stranieri, degli ex carcerati, degli anziani soli, sia dal punto di vista materiale-finanziario che morale-culturale.
La specificità dell’associazione è la visita a domicilio di quanti necessitano del suo aiuto, che consente di avere una visione globale dei loro problemi.
Progetto ‘Sostegno alle prime necessità’
La Società San Vincenzo de Paoli – C.C. Milano Onlus ha come scopo principale quello di “rendere autosufficiente ogni persona, promuovendo la sua dignità mediante l’impegno concreto, personale, diretto e continuativo per la rimozione delle cause e delle situazioni di bisogno e di emarginazione individuali e collettive”. Questo si concretizza nel fornire sostegno morale ed economico alle persone in stato di necessità mediante un rapporto personale diretto.
In una società nella quale crescono le situazioni di fragilità e si moltiplicano i casi di anziani soli e in difficoltà economiche, l’Associazione impiegherà i fondi raccolti con la Prova Aperta per offrire un supporto economico annuale a 5 famiglie composte da persone anziane, per contribuire alla copertura delle spese di affitto e delle utenze domestiche, alla sostenibilità di visite mediche specialistiche e all’acquisto di medicinali e presidi medico sanitari (sedie a rotelle, bastoni, stampelle). L’Associazione opera per colmare il divario tra le scarse possibilità economiche di alcune famiglie e le voci che consideriamo di prima necessità per una qualità della vita dignitosa in ogni sua fase.
www.sanvincenzomilano.it

Daniel Harding
Nato a Oxford nel 1975, debutta con la City of Birmingham Symphony Orchestra nel 1994. In seguito è stato assistente di Claudio Abbado con i Berliner Philharmoniker, orchestra con cui ha debuttato al Festival di Berlino nel 1996. È Direttore Ospite Principale della London Symphony Orchestra, Direttore Musicale della Sveriges Radio Orchester e Music Partner della New Japan Philharmonic. È stato ospite delle maggiori orchestre europee nonché direttore di orchestre degli Stati Uniti. Il primo disco pubblicato per Deutsche Grammophon ha ottenuto il plauso unanime della critica. Nel 2002 è stato insignito dal governo francese del titolo di Chevalier de l’Ordre des Arts et des Lettres.

Daniil Trifonov
Nato in Russia nel 1991, dal 2000 al 2009 studia alla Scuola musicale Gnessin di Mosca nella classe di Tatiana Zelikman. In molti sono colpiti dal suo talento straordinario, capace di tanti suoni diversi, di incredibili sfumature, e con una tecnica straordinaria. Nel 2010 si classifica terzo al Premio Chopin e nel 2011 arriva primo al Concorso Arthur Rubinstein di Tel Aviv vincendo il premio come migliore esecuzione di un brano di Chopin. Nel 2011 pubblica il primo album con Decca che contiene un intero recital dedicato a Chopin, e negli anni successivi pubblica altri tre album per Deutsche Grammophon che spaziano da Čajkovsky a Chopin e Liszt.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi