Un impegno che si rinnova e si fa ancora più ampio e profondo, per la salute di mamme e bambini africani. Prosegue la nuova sfida (2017-2021) del programma che interessa tutti e 7 i paesi di intervento del Cuamm e 10 ospedali dell’Africa sub-Sahariana. Il 23 ottobre se ne parla in un convegno a Milano intitolato “Donne e bambini al centro dell'agenda internazionale per lo sviluppo sostenibile”

CUAMM

Mercoledì 23 ottobre, alle 18.30 nella Sala Alessi di Milano, si terrà un incontro con Bertolè e Uguccioni sul tema “Salute Materno Infantile: Donne e bambini al centro dell’agenda internazionale per lo sviluppo sostenibile”.

In occasione di questo evento si discuterà di tematiche legate alla salute materno infantile nell’Africa Sub Sahariana con lo scopo di coinvolgere e sensibilizzare l’ opinione pubblica su questo tema. Saranno presenti rappresentanti del mondo sanitario, fondazioni private, società civile, imprese private, istituzioni sanitarie.
Tra i temi trattati:
– quale modello di partenariato pubblico-privato può essere effettivamente utilizzato per migliorare i servizi di salute materna e infantile,
– impatto delle disuguaglianze nelle donne e nella salute dei neonati sulle società con risorse scarse e ambienti fragili
– ruolo delle ONG nel miglioramento della qualità e dell’accesso alla salute materna e neonatale
– come promuovere la ricerca per identificare i giusti approcci e le buone pratiche

In allegato la locandina con ulteriori informazioni.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi