Una giovane promessa del violino, Edoardo Zosi, affiancherà Bruno Canino, pianista di fama internazionale

Bruno Canino

Venerdì 18 marzo presso l’Auditorium San Fedele (via Hoepli 3/b Milano) Bruno Canino e il giovane Edoardo Zosi saranno i protagonisti del Concerto di Paqua organizzato dalla Fondazione Ricerca Scientifica BeatLeukemia, con lo scopo di aiutare la ricerca contro la leucemia.

L’esibizione rappresenta un momento molto particolare in cui una giovane promessa del violino, Edoardo Zosi, affiancherà Bruno Canino, pianista di fama internazionale.

Durante il concerto verranno eseguiti i seguenti brani:
–    G.Tartini-F.Kreisler, Sonata “Il trillo del diavolo”
–    J.Brahms, Sonata n.3 op.108
–    I.Stravinsky, Suite italienne
–    P.de Sarasate, Zigeunerweisen op.20

I due musicisti rinnovano la loro collaborazione per questo evento, nel quale per la prima volta un giovane e brillante musicista potrà esibirsi suonando uno strumento di immenso valore: un violino prestato dal Museo del violino Antonio Stradivari di Cremona che durante l’evento ne illustrerà le caratteristiche. Il museo non solo è uno dei più importanti luoghi espositivi di strumenti a corda e ad arco ma dal 1976 è anche molto attivo nella loro valorizzazione, grazie allo studio dei maestri del passando e ponendo l’attenzione sugli artigiani del presente.
I due musicisti sono artisti italiani, famosi e ammirati anche all’estero:
Edoardo Zosi a soli 27 anni, è un violista molto promettente diplomato presso il conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano con il massimo dei voti. Ha vinto molti premi e ha avuto l’onore di suonare a fianco di importanti maestri, in grandi orchestre in tutta Europa.
Bruno Canino è un celebre pianista con una lunga carriera alle spalle: come solista ha suonato nelle maggiori sale da concerti e festival del mondo. Tiene regolarmente masterclass per pianoforte solita e da camera in tutto il mondo, oltre ad essere spesso invitato a far parte di giurie di importanti concorsi pianistici internazionali.

Per informazioni e prenotazioni: info@beat-leukemia.org.
Ulteriori aggiornamenti e dettagli disponibili anche sulla nostra pagina Facebook.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi