Giovanna De Ponti Conti e la malattia inguaribile mercoledì a Palazzo Falck di Lecco

Arco-di-luce-(1)

Mercoledì 30 ottobre alle 21 a Lecco nel Palazzo Falck (piazza Garibaldi) il Centro culturale Alessandro Manzoni organizza l’incontro «E’ vita! – Giovanna De Ponti Conti e la malattia inguaribile».
Interverranno Cinzia Conti, figlia di Giovanna, Paola Marenco, già responsabile del Centro trapianti midollo dell’ospedale Niguarda e vicepresidente dell’associazione «Medicina e persona», M Rodolfo Balzarotti, direttore scientifico di «The William Congdom Foundation» e curatore del libro L’arco di luce (Itaca), che racconta la storia di Giovanna.
Nel 2009 le è stata diagnosticata la Sla.
È iniziato un cammino spesso doloroso come un calvario, fino a quando le è stato chiaro che, nel venir meno di tutte le sue facoltà, le restava la più importante di tutte: il suo dire «sì», ogni giorno, alle circostanze della vita.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi