L’eccezionale vita di Temple Grandin, una donna autistica dotata di capacità straordinarie. Una serata di conoscenza e testimonianze sul tema in occasione della Giornata mondiale dell'autismo (2 aprile)

temple gradin

Centro Asteria e Cooperativa Sociale Fabula Onlus in collaborazione con Ambulatorio Polispecialistico Domino e Associazione Gigli del Campo partecipano alle iniziative di aprile per la consapevolezza dell’Autismo e propongono una serata di conoscenza e testimonianze sul tema, invitando amici, genitori e insegnanti alla visione con dibattito del film “Temple Gradin, una donan straordinaria”.
L’appuntamento è per mercoledì 8 aprile alle 20.30. Alle 20, per chi lo desidera, sarà possibile partecipare a un happy hour.

La pellicola affronta l’eccezionale vita di Temple Grandin, una donna autistica dotata di capacità straordinarie. L’originalità di questa pellicola è dovuta al fatto che lo spettatore ha la possibilità di avvicinarsi a una patologia così complessa e particolare attraverso gli occhi, le emozioni e i pensieri della protagonista.

L’iniziativa è organizzata in occasione della Giornata mondiale dell’autismo, celebrata il prossimo 2 aprile, ricorrenza sancita dalla Organizzazione delle Nazioni Unite per la “consapevolezza” della sindrome autistica di cui sono affetti nel mondo, in varie forme, una persona su 100. L’autismo è un disturbo generalizzato dello sviluppo a carico del sistema nervoso centrale, con esordio precoce; interessa chi ne è colpito e i familiari per tutto il corso della vita e determina disabilità complesse che portano difficoltà nell’interazione sociale, nella comunicazione, nel comportamento. Un lavoro di rete, un lavoro educativo e la possibilità di fare esperienze tra cui lo sport, attività extrascolastiche e di tempo libero possono essere di grande aiuto per favorire lo sviluppo personale dei bambini e dei ragazzi con autismo, permettendo di partecipare in modo attivo alle esperienze della vita quotidiana e di crescere nel benessere fisico ed emozionale, favorendo il più possibile le relazioni interpersonali e l’inclusione sociale.

L’evento al Centro Asteria è un’occasione per far incontrare un bisogno (di conoscenza, di intervento, di essere accolti) e una disponibilità (di competenze, di attitudini, di amicizia) per rendere concreto il diritto delle persone con disabilità a partecipare, diritto grandissimo e urgente.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi