Al via con «La Piccola Stagione» una serie di appuntamenti musicali che si terrà presso la Fondazione Ambrosianeum. Il concerto inaugurale, protagonista il pianoforte di Bruno Canino, ha visto il tutto esaurito

Luca Ciammarughi

Il panorama concertistico milanese si arricchisce da quest’anno con “La Piccola Stagione”, organizzata dall’Associazione Culturale Ars Gratia Artis e caratterizzata da un format nuovo, in grado di attrarre un pubblico eterogeneo, grazie ad una proposta musicale caratterizzata da stili differenti, e realizzato con l’obiettivo di valorizzare giovani artisti emergenti, alternandoli a grandi nomi del panorama musicale.
«La Piccola Stagione – afferma il Presidente Andrea Caccia Dominioni – è un progetto di valorizzazione dei nostri giovani artisti che con impegno hanno studiato e si sono preparati per intraprendere una carriera musicale di successo. Purtroppo, troppo spesso, i giovani hanno difficoltà ad emergere; poche sono le occasioni di esibirsi davanti ad un pubblico colto e preparato; con la nostra stagione abbiamo voluto intervenire concretamente, garantendo ai giovani artisti una piazza importante e con un pubblico di settore attratto anche dai grandi nomi della musica che ringrazio fin da subito per aver compreso e supportato la nostra mission».

Innovativo inoltre sarà il modo di presentare i concerti, portando il pubblico più vicino agli artisti, abbattendo la divisione spaziale ed eliminando il programma di sala, in modo che siano i musicisti a raccontare se stessi e la propria arte “Nove concerti – dichiara il Direttore Artistico, Andrea Musumeci – nei quali vogliamo dismettere la pompa e la retorica che spesso accompagna la musica e la sua diffusione, utilizzando canali di comunicazione più semplici, immediati, diretti, attuali”.

La prima della stagione si terrà martedì 17 settembre alle ore 20:00 presso la sala Falck di via delle Ore 3, sede della Fondazione Ambrosianeum, con un concerto che vedrà la partecipazione del Maestro Bruno Canino e dell’Orchestra da Camera Fiorentina diretta dal M° Andrea Musumeci (Direttore Artistico de “La Piccola Stagione”).

Il Programma prevede l’esecuzione di:
· Mozart – Concerto per pianoforte e Orchestra 21 in do magg. KV 467;
· Schubert – Sinfonia 6 in do magg. D 589 «la piccola».

Dopo la Prima del 17 settembre la stagione proseguirà con altri 8 concerti dove artisti emergenti e affermati si esibiranno, spaziando tra generi differenti classica, jazz, swing, tango (Vedi calendario allegato).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi