«Il cielo di plastica. Eclisse di Dio, bagliore di idoli, tentazione idolatrica e fede in Dio» è il tema 2016-2017 della Scuola di teologia per i laici “Alfonso Tedesco” per il Decanato e la Zona di Monza. Mercoledì 5 ottobre prolusione del Vescovo di Novara monsignor Franco Giulio Brambilla su «Gesù di Nazareth, racconto del Dio invisibile»

Monsignor Franco Giulio Brambilla

«Il cielo di plastica. Eclisse di Dio, bagliore di idoli, tentazione idolatrica e fede in Dio» è il tema 2016-2017 della Scuola di teologia per i laici “Alfonso Tedesco” per il Decanato e la Zona di Monza (http://www.decanatomonza.it/programma-2), rivolta a tutti, credenti e non credenti, religiosi e laici accomunati dal desiderio di meditare sulla Parola. Le lezioni si tengono presso la sede del Decanato di Monza (piazza Duomo 8), con inizio alle 21.
Mercoledì 5 ottobre prolusione del Vescovo di Novara monsignor Franco Giulio Brambilla su «Gesù di Nazareth, racconto del Dio invisibile».
Il primo ciclo («L’uomo e l’idolo. Figure dell’idolatria ipermoderna») si articola su tre incontri: 11 ottobre, «Il mio idolo sono io: il delirio della libertà» (Francesco Botturi); 18 ottobre, «Le ragioni dell’idolo: tentazione o destino?» (Silvano Petrosino); 25 ottobre, «Il vitello d’oro della comunicazione: pensare o piacere?» (Pier Cesare Rivolterra). Il secondo ciclo («Dio e l’idolo. Verità e falsificazione») è in programma a novembre.
La frequenza ai corsi è riconosciuta valida come corso di aggiornamento per gli insegnanti di religione, se integrata con il percorso pedagogico-didattico proposto dal Servizio Irc diocesano.
 

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi