Con il sindaco di Milano Giuseppe Sala l’economista Francesco Giavazzi e il comico Giacomo Poretti. Incontri, laboratori e workshop

Untitled-2

Nel solco della tradizione, ma aperto al futuro, il Gonzaga di Milano si riafferma come scuola innovativa e attenta alle sfide dei tempi. Per questo dal 11 al 15 febbraio si svolgerà la XIX edizione della “Settimana Flessibile”, una settimana di scuola diversa, in cui l’organizzazione degli orari e delle attività didattiche viene resa più flessibile per dare spazio a conferenze a tema, workshop e approfondimenti pluridisciplinari, ma anche incontri con esperti e personalità di rilievo del mondo culturale, accademico, istituzionale, economico, artistico, giornalistico, scientifico, religioso e sportivo. «Non si tratta di autogestione, ma di una collaborazione condivisa tra docenti e studenti per una scuola più attenta alla realtà. Un progetto nato diciassette anni fa e coordinato da un’apposita commissione mista (docenti-studenti) che pianifica e organizza il tutto, fin dai primi giorni dell’anno scolastico» – spiega il prof. Roberto Zappalà, Direttore dell’Istituto.

Molto ricco, come sempre, il calendario degli ospiti, tra i quali il sindaco di Milano, Giuseppe Sala (mercoledì 13), l’economista Francesco Giavazzi (giovedì 14), gli attori Fabrizio Bucci, Giacomo Poretti (lunedì 11), Emanuele Misuraca e Chiara Primavesi, il cantautore Emanuele Conte, il medico nucleare Arturo Chiti, il giornalista e geologo Franco Foresta Martin, il campione olimpionico di canottaggio Mario Palmisano, l’allenatore di calcio ed ex calciatore Nicola Legrottaglie, la “signora del rap” Paola Zukar e l’Associazione Rete Europea Risorse Umane con il suo progetto di sportivo di inclusione sociale “Oltre la barriera”.

Poi, nelle aule dell’Istituto, attività e workshop con esperti esterni: un percorso di recitazione in italiano e uno in inglese, incontri sulla non-violenza, la prevenzione delle dipendenze, il contrasto al cyberbullismo, educazione alla cittadinanza, le nuove forme di comunicazione nell’età digitale e l’orientamento universitario.
Un progetto che conferma e amplia l’attitudine dell’Istituto Gonzaga ad aprirsi alla realtà a 360° gradi.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi