Nel weekend il torneo di calcio a 7 che coinvolgerà le rappresentative di Consolati e dei gruppi etnici che operano e vivono nella città di Milano, organizzato dall’Unione Sportiva delle Acli di Milano

calcio calciatori

Venti Nazioni di quattro Continenti e 240 atleti dai 15 anni in su, 5 gironi, circa 60 partite. Sono questi i numeri che caratterizzeranno la seconda edizione della “World Cup”, torneo di calcio a 7 che coinvolgerà le rappresentative di Consolati e dei gruppi etnici che operano e vivono nella città di Milano.
Le partite si giocheranno, a porte aperte, presso i campi del Centro Sportivo Bonola, in via Picchi a Milano nelle giornate di sabato 10 e domenica 11 giugno.

Centinaia i tifosi attesi per colorare gli spalti con i colori delle bandiere delle diverse nazioni e per festeggiare un momento di incontro tra culture, religioni, tradizioni e lingue diverse. Ad accomunare tutti l’amore per lo sport, per il calcio, per la città di Milano e la voglia di superare pregiudizi e diffidenze in un momento storico in cui assistiamo all’ergersi di muri e barriere verso chi è diverso o straniero e dove l’opportunità dell’accoglienza viene messa in discussione.
Il torneo, che ha ricevuto il Patrocinio del Comune di Milano, è organizzato dall’Unione Sportiva delle Acli di Milano, ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI.

Cosi il Presidente dell’US Acli Milano, Domenico Lupatini: «Dopo quattro anni di stop abbiamo voluto rilanciare la World Cup, sollecitati dai continui richiami di Papa Francesco alla pace, all’accoglienza ed al dialogo tra le Nazioni. Questa riedizione del torneo vuole essere prima pietra di un rapporto che intendiamo consolidare con tutti i Consolati ed i gruppi etnici presenti in città e per un evento che nelle prossime edizioni vorremmo trasformare in una festa che non parli solo di calcio e di sport, ma anche di arte, spettacolo, cucina, ballo e quanto di caratteristico racconti la ricchezza delle diversità tra le nazioni che abitano Milano».

Il fischio di inizio delle prime partite in programma è previsto per le 8.45. La partita inaugurale vedrà in campo l’Argentina contro la Svizzera. Tra le squadre partecipanti anche quella dei Rifugiati Politici che giocheranno nel girone D contro Gran Bretagna, Eritrea ed Ecuador. I sorteggi dei 5 gironi si sono tenuti il 30 Maggio nella prestigiosa cornice dello Stadio di San Siro in occasione della quinta edizione dell’US Acli Day.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi