A Cornate d'Adda Bitani presenta il suo libro "L'ultimo lenzuolo bianco. L'Inferno e il cuore dell'Afghanistan". Una testimonianza drammatica della guerra in Afghanistan, durante la quale subisce un attentato dai parte dei talebani, ma l'incontro con i cristiani gli cambia la vita

faharad bitani

A Cornate d’Adda Bitani presenta il suo libro “L’ultimo lenzuolo bianco. L’Inferno e il cuore dell’Afghanistan”. Una testimonianza drammatica della guerra in Afghanistan, durante la quale subisce un attentato dai parte dei talebani, ma l’incontro con i cristiani gli cambia la vita.
L’appuntamento è per venerdì 18 novembre alle 21 presso il CineTeatro Ars di Cornate.

Nasce a Kabul il 20 settembre 1986, ultimo di sei figli. Suo padre è un generale che combatte per liberare l’Afghanistan dalla dominazione sovietica. Fin dai primi anni della sua infanzia si abitua a vivere a contatto con la guerra, della quale sperimenta tutte le passioni attraverso i successi e le sconfitte di suo padre. Nel 2011, durante un periodo di licenza in Afghanistan, subisce un attentato da parte di un commando di Talebani. Sopravvissuto miracolosamente all’attacco, inizia una riflessione sulla propria vita che lo conduce a un radicale cambiamento: depone le armi, chiede ed ottiene asilo in Italia, dove inizia un capillare lavoro di informazione e dialogo interreligioso e interculturale.

Per maggiori informazioni, visita il sito www.luoghidipensiero.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi