Beata Maria Vergine del Rosario  At 1,12-14; Sal: Lc 1,46-55; Lc 1,26-38 Assiduità e concordia nella preghiera: ecco quanto caratterizza gli apostoli, insieme con Maria e con i parenti di Gesù, in attesa dello Spirito Santo. ( At 1) Maria è stata associata in modo unico ai misteri della vita e della missione salvifica di Gesù, divenendo così ‘attivamente partecipe dell’opera mirabile della nostra salvezza’. Da sempe Maria – come ci dice il vangelo – è stata da Dio immensamente amata; per questo è ‘piena di grazia’. All’annuncio dell’angelo non si ritrae, non diffida. Ascolta il piano divino e si affida alla sua potenza e alla forza dello Spirito di Dio. Così nella contemplazione dei grandi misteri della nostra storia di salvezza che ripassano nel Rosario della Vergine, la Chiesa chiede di poterne mettere in pratica l’insegnamento per conseguire le promesse di Gesù. Preghiamo col Salmo L’anima mia magnifica il Signore e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore. grandi cose ha fatto in me l’Onnipotente e Santo è il suo nome.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi