Precisazioni per un corretto impiego del rituale
a cura della Congregazione del Rito Ambrosiano

Mons. Luigi Manganini
Pro-Presidente Congregazione del Rito Ambrosiano

sposi

La Congregazione del Rito Ambrosiano, dopo aver accolto il nuovo libro liturgico per la celebrazione del Matrimonio elaborato dalla Conferenza Episcopale Italiana, ha inteso precisare con la dovuta cura gli adattamenti necessari per un corretto impiego del rituale.
L’obiettivo ritardo con il quale viene pubblicato il seguente Direttorio è derivato dall’esigenza di verificare puntualmente, anche sotto il profilo storico, i singoli elementi alla luce delle peculiarità ambrosiane.
Sacerdoti, diaconi e operatori pastorali trovano qui, accanto alle indispensabili indicazioni rubricali, alcuni suggerimenti per valorizzare al meglio le possibilità offerte dal nuovo Rito del Matrimonio, in armonia con la tradizione liturgica della Chiesa di Milano.
Non manca, inoltre, nel Direttorio l’attenzione all’attuale contesto socio-culturale e alle opportunità che ne derivano.
Nei prossimi mesi la Congregazione del Rito Ambrosiano pubblicherà un “sussidio” liturgico che faciliterà le celebrazioni del Rito del Matrimonio secondo la liturgia ambrosiana.
Con un po’ di attenzione sarà comunque possibile, all’entrata in vigore del Direttorio, attenersi alle sue indicazioni. Auspico che la ricezione convinta delle disposizioni e la loro applicazione contribuiscano a far vivere con accresciuta intensità le celebrazioni nuziali nelle comunità cristiane di rito ambrosiano.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi