Diritti umani, sono tanti quelli da tutelare in Europa

Diritti umani, sono tanti quelli da tutelare in Europa

Un quadro preoccupante emerge dal rapporto che la Commissaria per i diritti umani del Consiglio d’Europa, ha presentato all’Assemblea parlamentare del Consiglio. Due allarmi lanciati da Strasburgo con 23 pagine di denunce e un pensiero per donne e bambini in Ucraina. Ne parliamo con Gianni Borsa

Elezioni europee, possiamo sperare in una ripresa di adesione al voto?

Elezioni europee, possiamo sperare in una ripresa di adesione al voto?

Cresce l’interesse per le elezioni europee del giugno 2024. Secondo un'indagine di Eurobarometro il 72% dei cittadini dell’Unione ritiene che il proprio Paese “abbia tratto benefici dall’adesione all’Ue" e il 57% si dice già interessato alle prossime elezioni. Ne parliamo con Gianni Borsa

L’Unione Europea può intercedere per la pace e invocare il silenzio delle armi

L’Unione Europea può intercedere per la pace e invocare il silenzio delle armi

Un missile, proveniente da Israele, ha colpito l'ospedale di Gaza City causando oltre 500 vittime. Si acuisce ulteriormente la situazione. Israele ha il diritto di difendersi, ma senza attaccare la popolazione civile. Cosa può fare l'Ue? Ne parliamo con Gianni Borsa, in diretta da Strasburgo

Migrazioni: dietrofront dell’Italia o voltafaccia della Germania?

Migrazioni: dietrofront dell’Italia o voltafaccia della Germania?

Bloccato il varo del Patto Ue su migrazione e asilo per gestire la crisi in atto. L'Italia propone che le Ong portino i profughi salvati nei porti dei Paesi della loro bandiera. Stefano Lampertico: «L'Italia non può rimanere a lungo in una posizione di isolamento»

Migranti, cambiare rotta è una necessità

Migranti, cambiare rotta è una necessità

«Cambiare rotta» è il titolo del convegno organizzato per oggi da Fondazione Oasis per parlare di migrazioni nei suoi molteplici aspetti. Perchè manca una risposta europea? Ne parliamo con Gianni Borsa, corrispondente Sir da Strasburgo e Bruxelles

Tunisia, dialogo e cooperazione: via stretta e obbligata

Tunisia, dialogo e cooperazione: via stretta e obbligata

Meloni, von der Leyen e Rutte in Tunisia: dalla Ue 900 milioni di euro di aiuti finanziari e 105 milioni per il controllo delle frontiere, nel tentativo di scongiurare un’ondata migratoria senza precedenti. Firmato anche un memorandum. Ne parliamo con mons. Marino Mosconi

«Migranti, di realpolitik alla lunga si muore»

«Migranti, di realpolitik alla lunga si muore»

Prevista un'estate di sbarchi. Italia e Unione Europea provano ad affiancare la Tunisia alla Libia nel compito di frenare le partenze. Don Alberto Vitali: «Occorre lavorare insieme per andare oltre la prima accoglienza, con una buona pianificazione e una visione a lungo termine»

La politica si fa con il dialogo

La politica si fa con il dialogo

Confronto a tutto campo sul tema delle riforme. Ieri in Italia il dibattito tra Governo e Opposizioni; anche a livello europeo si è fatto il punto sulla costruzione della casa Comune. Ne parliamo con Gianni Borsa

Migranti: un fenomeno da governare, non emergenza

Migranti: un fenomeno da governare, non emergenza

Dal convegno nazionale Caritas a Salerno un affondo e un appello che rimette al centro del dibattito la necessità di un deciso cambio di prospettiva. Ne parliamo con don Roberto Davanzo, prevosto di Sesto San Giovanni

«Migranti, mettere toppe non basta»

«Migranti, mettere toppe non basta»

Sbarchi quadruplicati da inizio anno, Lampedusa al collasso. Il Viminale sta mettendo a punto un piano anti invasione puntando allo snellimento delle procedure di rimpatrio. Don Vitali (Pastorale dei migranti): «È necessario convincere l'Europa a gestire politiche sostenibili al proprio interno»

Migranti: «La politica dovrebbe provare a mettere in campo misure di governo dei flussi»

Migranti: «La politica dovrebbe provare a mettere in campo misure di governo dei flussi»

Tema migranti al centro del dibattito al Consiglio europeo di Bruxelles. Dalla Commissione l'ok per i Corridoi umanitari per l'ingresso legale dei migranti. Si procede a piccoli passi, tra grandi arrivi. Ne parliamo con Paolo Brivio, Responsabile Ufficio Stampa di Caritas Ambrosiana

Parlamento Ue: dalla plenaria a Strasburgo risposte a terremoto, Ucraina e Qatargate

Parlamento Ue: dalla plenaria a Strasburgo risposte a terremoto, Ucraina e Qatargate

Sono solo alcuni dei temi affrontati nella sessione plenaria straordinaria del Parlamento europeo che ieri ha visto la presenza del Presidente ucraino Zelensky. Ne parliamo con Gianni Borsa, corrispondente Sir da Bruxelles e Presidente Ac ambrosiana

Borsa: «Ue, le grandi sfide fanno maturare risposte comuni innovative»

Borsa: «Ue, le grandi sfide fanno maturare risposte comuni innovative»

Riuniti a Bruxelles i 27 vescovi dell'Ue per l'Assemblea plenaria della Comece, iniziata ieri pomeriggio. Obiettivo: trovare parole comuni per la pace. Ne parliamo con Gianni Borsa, corrispondente dell'Agenzia Sir a Strasburgo e Bruxelles

Borsa: «Pandemia e guerra accelerano il passo dell’Europa per una politica d’insieme»

Borsa: «Pandemia e guerra accelerano il passo dell’Europa per una politica d’insieme»

L'Europa come risposta alla guerra? Arrivati in Ucraina il presidente francese Macron, il cancelliere tedesco Scholz e il primo ministro italiano Draghi: ne parliamo con Gianni Borsa, corrispondente dell'agenzia Sir

Borsa: «Dall’Europa i cittadini vorrebbero pace, tutela e riforme»

Borsa: «Dall’Europa i cittadini vorrebbero pace, tutela e riforme»

Forza e muscoli contro libertà e democrazia: a Strasburgo Macron rilancia i valori dell'Ue a 70 anni dalla dichiarazione di Schuman. Nello stesso giorno a Mosca la parata militare alla presenza di Putin per ricordare il Giorno della Vittoria. Ne parliamo con Gianni Borsa, giornalista Agensir