Giovedì 26 aprile, alle 21, presso la Basilica di S. Ambrogio, il cardinale Angelo Scola presiederà la Veglia di preghiera per il mondo del lavoro.

Veglia per il lavoro

“I cambiamenti in atto nel mondo del lavoro, dell’impresa e della finanza esigono un ripensamento del significato del lavoro stesso e dello sviluppo e un’attenzione reale ai loro protagonisti.
Dalla crisi si esce solo insieme, ristabilendo la fiducia vicendevole. E questo perché un approccio individualistico non rende ragione dell’esperienza umana nella sua totalità.
Il lavoro, nel suo senso profondo, dice l’interagire della persona con le cose, con gli altri, con il grande mistero di Dio.
Il lavoro deve essere difeso con opportune politiche che favoriscano la libera intrapresa: obiettivo primario di queste politiche sia la rivalutazione della responsabilità personale dei lavoratori e degli imprenditori, la creazione di nuovi servizi che favoriscano la crescita professionale e affianchino un sostegno economico, la valorizzazione e la creazione di spazi di partecipazione.”  Card. Angelo Scola

Locandina

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi