Libro Scola

«Le situazioni che viviamo oggi pongono sfide nuove che per noi a volte sono persino difficili da comprendere. Questo nostro tempo richiede di vivere i problemi come sfide e non come ostacoli: il Signore è attivo e all’opera nel mondo». Queste parole, pronunciate da papa Francesco al Convegno ecclesiale di Firenze, offrono un prezioso suggerimento per guardare al grande travaglio che caratterizza questo inizio di Terzo Millennio. Uno degli aspetti più vistosi del «cambiamento d’epoca» di cui parla il Papa è il tumultuoso processo di mescolamento di popoli e culture in cui oggi siamo immersi.

Più di dieci anni orsono, proposi di descrivere questo processo con l’«ardita metafora» del «meticciato di civiltà e culture», da intendere come «mescolanza di culture e fatti spirituali che si producono quando civiltà diverse entrano in contatto».

L’umana avventura della libertà di ogni singolo e di ogni popolo non fa che mostrare la profondità dell’amore di Dio che ha scelto, per comunicarsi, di passare, con la croce di Cristo, attraverso la libertà finita e il suo continuo vagabondare.

 

Angelo Scola è dottore in Filosofia e Teologia. Sacerdote dal 1970. Dal 1982 al 1995 Professore di Antropologia teologica. Nominato nel 1991 Vescovo di Grosseto, nel 1995 Rettore presso la Pontificia Università Lateranense, nel 2002 Patriarca di Venezia. Creato Cardinale nel 2003.
Arcivescovo di Milano dal 28 giugno 2011.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi