Redazione

Mariagrazia Zambon, milanese, è missionaria ad Antiochia dal 2001.
Nell’antica città dell’Anatolia, culla delle prime comunità cristiane fondate da S. Paolo, Mariagrazia vive, insieme ad altri due religiosi, nella Turk Katolik Kilisesi, «un luogo d’incontro, un’oasi, dove chiunque può sostare».
Ogni anno vi transitano centinaia di persone: pellegrini, viaggiatori, turisti, di ogni nazionalità e religione.
E ogni giorno, poi, l’incontro con gli abitanti dell’antico quartiere ebraico, dove è situata la comunità, «un quartiere oggi povero, abitato per lo più da famiglie musulmane».
Milano-Antiochia: il mio cammino alla scoperta di Gesù Antiochia, alle radici della fede Storie di donne Un angolo di speranza Scheda: i cristiani in Turchia Photogallery

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi