Redazione

Segnaliamo che recentemente l’“Associazione Nazionale Cristiana per l’Informazione Sociale” con sede a Roma ha inoltrato ad alcune parrocchie una comunicazione di costituzione in mora relativa al mancato pagamento di beni inviati all’indirizzo delle parrocchie e non restituiti al mittente. Poiché il presunto invio del materiale non è stato richiesto dalle parrocchie destinatarie, queste non sono tenute ad alcun adempimento (nemmeno a dare risposta scritta). L’Avvocatura è a disposizione per qualsiasi chiarimento in merito.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi