Il progetto febbraio - marzo 2008

16 febbraio 2008
Il Giornale della Comunità: una voce autorevole

• Don Luca Bressan, Docente di Teologia Pastorale
  Parrocchia e comunicazione: un rapporto necessario

• Marco Deriu, Docente Università Cattolica
– Dal bollettino parrocchiale al Giornale della Comunità
– Il Giornale della Comunità: la voce più autorevole del territorio

 

23 febbraio 2008
Il Giornale e la Comunità: una duplice regia

• Don Davide Milani, Responsabile Comunicazioni Sociali Diocesi di Milano
– La necessità di un Giornale "nella" Comunità
– La regia Redazionale e la regia comunitaria

• Don Luigi Caldera
  Responsabile Comunità pastorale Cernusco sul Naviglio
– Un parroco e l’opportunità offerta dal giornale
– Pensare e promuovere il racconto dell’azione pastorale
– Il rapporto del Giornale con la Comunità
– Il servizio del Giornale alla Comunità

 

1 marzo 2008
Una Comunità nel giornale: la redazione

• Andrea Rivetta
  Giornale della Comunità – Merate, S. Ambrogio
– La necessità di una redazione
– La condivisione e il confronto delle idee

• Massimo Rinieri
  Caporedattore Avvenire
– La redazione: figure, compiti, organizzazione
– Pensare un numero del Giornale
– Organizzare il lavoro
– "Prevedere" e scovare le notizie
 

8 marzo 2008
Il Giornale oltre la comunità

• Mon. Gianni Zappa
  Moderator Curiae Diocesi di Milano
– Comunità cristiana e Chiesa diocesana: una relazione necessaria<
– Le sinergie con gli strumenti diocesani

• Claudio Mazza
  Vicedirettore il Segno, Direttore Portale chiesadimilano.it
– Le opportunità offerte da il Segno e dal portale www.chiesadimilano.it
– Registrazione della testata, le responsabilità civili e penali del direttore, questioni fiscali

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi