Disegni a cura di Virna Maria Paghini

1quaresiama-immagine

Inizia oggi il Tempo santo di Quaresima, un tempo liturgico di quaranta giorni ( dal latino
quadragesima ) durante il quale ci prepareremo alla Pasqua. La quaresima è il tempo della
conversione. Cosa vuol dire conversione? Conversione vuol dire cambiare il verso, cambiare
strada, per farlo ci sono d’aiuto il digiuno, la carità e la preghiera. Sembra difficilissimo invece no,
basta stare un po attenti ad esempio si puo digiunare scegliendo di giocare un po meno ai
videogiochi, si può fare la carità andando a trovare i nonni e si puo dire una preghiera per il nostro
vicino di banco antipatico….insomma cambiare strada e iniziare la conversione si puo!
Le Domeniche di Quaresima sono sei, la prima è detta “delle tentazioni” , la seconda è la
domenica “della Samaritana”, la terza è la “domenica di Abramo”, la quarta è detta “del Cieco”, la
quinta “di Lazzaro” e la sesta è la domenica delle Palme, poi inizia la settimana santa detta
“settimana Autentica”. Il brano di Vangelo della domenica delle tentazioni, ci mostra Gesù nel
deserto che, dopo quaranta giorni di digiuno ha fame, gli si avvicina il diavolo che lo provoca
dicendo di trasformare le pietre in pane se è veramente il Figlio di Dio, ma Gesù risponde : “ Non
di solo pane vivrà l’uomo, ma di ogni parola che esce dalla bocca di Dio”. Allora il diavolo porta
Gesù sul pinnacolo del tempio di Gerusalemme e le chiede di dimostrare che è Figlio di Dio
gettandosi giù, ma Gesù risponde : “ Ai suoi angeli darà ordini a tuo riguardo ed essi ti porteranno
sulle loro mani perchè il tuo piede non inciampi in una pietra”. Gesù aggiunge anche :” Non
mettere alla prova il Signore Dio tuo” . Per la terza volta il diavolo tenta Gesù, lo porta su un monte
altissimo e le offre tutti i regni del mondo ma in cambio vuole essere adorato, Gesù sempre più
convinto di restare fedele al Padre, caccia via il diavolo dicendo : “ Vattene satana! Sta scritto
infatti: Il Signore Dio tuo adorerai: a lui solo rendi culto”, allora il diavolo lo lasciò ed arrivarono gli
Angeli a servire Gesù.

Qui accanto un particolare dell’immagine simbolo del Vangelo della domenica, immagine simbolo che vi proponiamo in allegato in due versioni: a colori e in bianco e nero. Per scaricarli è sufficiente cliccare con il tasto destro del mouse e selezionare “salva immagine col nome”.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi