«I cattolici e la città» è il tema dell’incontro a cui interverranno il cardinale Scola, la vicesindaco Scavuzzo, Alfredo Canavero, Aldo Bonomi e Luca Beltrami Gadola

Nel 2016 si celebrano i 70 anni di Ambrosianeum, e la Fondazione, dopo la serata dedicata a padre David Maria Turoldo nella Basilica di Sant’Ambrogio di martedì 22 novembre, festeggia la ricorrenza con un convegno, «I cattolici e la città. Passato, presente e futuro», che si terrà sabato 26 novembre, dalle 9.30 alle 12.30, alla Fondazione Ambrosianeum (Sala Falck – via delle Ore 3, Milano).

Dopo l’introduzione del presidente Marco Garzonio, interverranno l’Arcivescovo di Milano, cardinale Angelo Scola, e Anna Scavuzzo, vicesindaco e assessore all’Educazione e Istruzione del Comune di Milano. A seguire tre relazioni: Alfredo Canavero, professore ordinario di Storia contemporanea all’Università degli Studi di Milano, parlerà de «I cattolici a Milano dalla Resistenza a oggi»; Aldo Bonomi, fondatore e direttore del Consorzio Aaster, tratterà «Dinamiche sociali in corso e prospettive future di Milano»; Luca Beltrami Gadola, fondatore e direttore ArcipelagoMilano, illustrerà «Linee di tendenza urbanistico-territoriali di Milano».

Il tema del convegno riflette un doppio sogno: da un lato rilanciare l’attualità di ideali e motivazioni che nel 1946 condussero il Beato cardinale Schuster, Giuseppe Lazzati, Enrico Falck e tanti altri cattolici a farsi protagonisti della ricostruzione morale, civile e culturale di Milano e di un Paese che si avviava a impiantare il nuovo assetto istituzionale democratico e repubblicano. D’altro lato, come sempre, si guarda al futuro, con l’obiettivo, in anni che oggi come allora definire difficili è poco, di individuare spunti, tendenze e obiettivi possibili in grado di restituire respiro e fiducia alla città e, perché no, all’Italia. Perché oggi come allora la Chiesa, e i laici che operano al suo interno con generoso spirito di servizio, hanno un compito importante e talenti da offrire. E possono fare, davvero, la differenza.

Info: tel. 02.86464053; info@ambrosianeum.org; www.ambrosianeum.org

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi