Redazione

Padre Ernesto Viscardi, missionario della Consolata, per molti anni è stato un animatore missionario nella diocesi di Milano.
Dal luglio 2003 è in Mongolia, insieme ad altre confratelli e consorelle, per iniziare una presenza missionaria in un paese, grande cinque volte l’Italia, che fino al 1992 era sotto il giogo di un regime comunista.

I cattolici oggi sono solo poco più di 200, su una popolazione di 2 milioni e mezzo di abitanti. Una popolazione con un profondo senso religioso che affonda le sue radici nel buddismo tibetano e nello shamanesimo.
La nostra missione in Mongolia Scheda: la Chiesa in Mongolia Photogallery

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi