Numerose iniziative nel ventennale della strage di via D’Amelio, in cui il magistrato fu ucciso dalla mafia insieme ai componenti della sua scorta

«Non ho mai chiesto di occuparmi di mafia. Ci sono entrato per caso. E poi ci sono rimasto per un problema morale. La gente mi moriva attorno…». Parole di Paolo Borsellino, il magistrato ucciso dalla mafia il 19 luglio 1992 a Palermo insieme ai componenti della sua scorta Agostino Catalano, Eddie Walter Cosina, Vincenzo Li Muli, Emanuela Loi e Claudio Traina.

Nel ventennale della strage di via D’Amelio, ecco le manifestazioni in programma giovedì 19 luglio in Lombardia.

Milano, Palazzo di Giustizia: ultimo giorno di allestimento della mostra realizzata da Anm e Libera “Chi è stato? Il ricordo di Falcone e Borsellino a vent’anni dalle stragi”.

Ore 15.30 – Aula Magna Palazzo di Giustizia, “Per non dimenticare. A 20 anni dalla strage di via d’Amelio” (Libera e Anm Milano): Saluto introduttivo del presidente della Corte d’Appello di Milano Giovanni Canzio, intervengono il presidente dell’Anm sezione di Milano Giovanni Fabrizio Narbone, l’attrice Lella Costa e la giornalista Antonella Mascali; sintesi della rappresentazione teatrale Essendo stato, con Oscar Magi, Ilio Mannucci, Lucio Nardi, Monica Cavassa, Luciana Greco, Barbara Medagliani, Marica Orlandi

Ore 16.58: minuto di silenzio.

Ore 18.30 – ex ospedale psichiatrico Paolo Pini (via Ippocrate 45), “Borsellino, dopo vent’anni. per non dimenticare” (www.olinda.org, www.radiopopolare.it, Scuola di formazione politica Antonino Caponnetto): presentazione del libro Uomini Soli di Attilio Bolzoni (Melampo Editore), intervengono Nando dalla Chiesa (presidente onorario di Libera), David Gentili (presidente della Commissione antimafia del Consiglio Comunale di Milano), Maurizio Romanelli (procuratore aggiunto alla Procura di Milano). Coordina il giornalista Danilo De Biasio.

Ore 20.30: al Ristorante Jodok con i prodotti di Libera Terra

Ore 21.45: Tre ribelli dal libro Le ribelli di Nando dalla Chiesa. La straordinaria storia di Felicia Impastato, Michela Buscemi, Saveria Antiochia. Reading teatrale con Lucia Vasini e Silvano Piccardi. Al violoncello Federico Bragetti.

Vigevano, Festa della Barriera, Circolo Ricreativo Rione Cascame (via Matteotti 60): dalle 4 alle 24 “20 ore per la memoria e l’impegno contro le mafie” (info: tel. 348.1269711 – vigevano@libera.it)

Lodi, ore 19.30 – Casa Circondariale (Via F. Cagnola 2), “Quelle stragi di 20 anni fa. La memoria e l’impegno civile” (Direzione Casa Circondariale Lodi, Università degli Studi di Milano Bicocca, Sao Omicron, Libera): Intervengono Loris Mazzetti, giornalista, regista e scrittore; Marco Imperato, procura della Repubblica di Modena; Jole Garuti, direttrice Centro Studi Sao Omicron. Dibattito e Cena della legalità, con incasso devoluto a Libera e a Sao (info: elena.zeni@libero.itdiego.pitzalis@giustizia.it)

Como, ore 21 – Piazza Martinelli, “In memoria di… La memoria delle vittime e l’impegno delle istituzioni contro la corruzione e le mafie” (Arci Como, Acli Como, Auser Como, Associazione del Volontariato Comasco-Csv, Cgil Como, Fillea, Coordinamento Comasco per la Pace, Comitato Soci Coop Como, Verso Libera Como): video-intervista a Paolo Borsellino; contributo musicale del Gruppo Aperto Spazio alla Musica; intervento di Maria Ferrucci, sindaco di Corsico, Comune aderente ad “Avviso Pubblico” (modera il giornalista Paolo Moretti); proiezione del film-documentario Uomini soli di Attilio Bolzoni e Paolo Santolini (in caso di pioggia la serata si terrà nella sala della Circoscrizione 7).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi