Ottava edizione del torneo in partnership col Centro sportivo italiano, per il terzo anno con Ringo. Già aperte le iscrizioni: obiettivo quota 43 mila iscritti

Gazzetta Cup

Gazzetta Cup con Ringo è pronta a ripartire: sono già aperte le iscrizioni all’ottava edizione del più grande torneo d’Italia per ragazzi realizzato da La Gazzetta dello Sport in collaborazione con il Centro Sportivo Italiano. La manifestazione, dedicata ai ragazzi tra i 9 e i 12 anni, in questa edizione punta a raggiungere quota 43 mila iscritti e a colorare di rosa tutta l’Italia, dopo il record dei 40 mila partecipanti della scorsa edizione (info e iscrizioni: www.gazzettacup.it)

La Gazzetta dello Sport e Ringo credono e si impegnano fortemente a favore dei giovani e dei valori positivi dello sport e hanno deciso di avviare un cammino al fianco del Csi, che sui più giovani e sui valori positivi dello sport ha costruito la propria filosofia. Tutti insieme, anche quest’anno, daranno vita a un progetto ricco di attività e di contenuti, un torneo che vuole crescere sempre di più e che quest’anno offrirà a tutti gli iscritti nuove occasioni di divertimento.

Non solo promuovere la pratica sportiva tra i giovanissimi, ma anche sostenere il diritto al gioco, la sfida con se stessi prima che con gli avversari: è questa la mission di Gazzetta Cup con Ringo. L’obiettivo degli organizzatori consiste nel realizzare una manifestazione dove lealtà e fair-play si fondono con l’agonismo e dove il divertimento resta l’elemento principale. Un torneo di calcio che permetta ai giovani atleti di inseguire un sogno, ma che soprattutto insegni loro i veri valori dello sport e della vita.

Lo svolgimento

Il torneo è a partecipazione libera e gratuita, ed è strutturato in categorie per fasce d’età: categoria Junior (nati nel 2006-2007) per squadre a 5 giocatori, e categoria Young (nati nel 2004-2005) per squadre a 7 giocatori. Tre le Fasi in cui si articola il Torneo: Interne, Cittadine e Finale Nazionale.

Le fasi cittadine

Saranno dodici, da aprile a fine maggio, le città toccate dalle “Fasi Cittadine” del Torneo: Bari, Bolzano, Cagliari, Catania, Como, Macerata, Milano, Napoli, Padova, Parma, Roma e Torino.

Confermati, per ognuna delle Fasi Cittadine e per la Finale Nazionale, i premi Ringo, per entrambe le categorie: Ringo premierà il Miglior Giocatore, valutando sia la performance tecnica, sia il comportamento in campo. Ringo inoltre svilupperà un percorso più ricco sia in termini d’intrattenimento, sia di avvicinamento al fair-play, coinvolgendo tutti i ragazzi del progetto in attività ludiche ed educational, tra cui un riconoscimento agli atleti che si distingueranno per il comportamento più fair. Oltre al gioco della quick-feet in ogni città e il calcio balilla umano in alcune tappe, i ragazzi potranno cimentarsi nell’attività dello spray art, fissando sugli striscioni i propri pensieri circa i valori positivi dello sport. 

Le novità

Nel 2016 a Torino, Milano, Parma e Napoli si disputerà anche un torneo femminile (si gioca a 5 per tutte le ragazze nate dal 2004 al 2007) e la prima classificata di ogni città parteciperà alla Finale nazionale del 24 maggio allo Stadio Olimpico di Roma. Gazzetta Cup ha sempre registrato la partecipazione di ragazze all’interno delle squadre iscritte e l’obiettivo, vista la crescita del calcio rosa, è quello di sviluppare, nel corso degli anni, un torneo femminile nazionale.

Il Torneo si arricchisce infine di un marchio di qualità, Kappa, che sarà lo sponsor tecnico di Gazzetta Cup 2016 con Ringo, fornendo abbigliamento e attrezzature sportive ai ragazzi iscritti.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi