Redazione

I Gruppi Familiari sono «luogo di crescita nella fede e nella spiritualità propria dello stato coniugale; momento di apertura alla vita parrocchiale e comunitaria; stimolo al servizio pastorale nella Chiesa e all’impegno nella società civile»
(CEI, Direttorio Pastorale Familiare, n. 126)

«Ogni comunità deve essere sollecita ad accogliere e a favorire la partecipazione attraverso famiglie disponibili agli appuntamenti comuni, promuovendo anche la scelta di cammini comunitari, come quelli realizzati attraverso i gruppi familiari parrocchiali»
(D. Tettamanzi, Famiglia comunica la tua fede, n. 23) –

In riferimento al compito di comunicare la fede, il Gruppo familiare – composto da coppie di sposi e finalizzato a condividere un cammino di fede – rappresenta uno strumento e un aiuto che le comunità parrocchiali possono realizzare a favore e con il contributo delle famiglie.
Per questo, in ogni Zona pastorale, viene proposta una giornata di incontro, presieduta dal Vicario Episcopale, su questo tema:

“Il Gruppo di Spiritualità Familiare: – un’esperienza da vivere e da condividere
– per comunicare nella fede”. –

Obiettivi:
sostenere i gruppi familiari come luoghi di comunicazione nella fede favorire la conoscenza reciproca fra i Gruppi Familiari aiutare le parrocchie a far nascere nuovi Gruppi L’invito è rivolto a tutti i Gruppi Familiari parrocchiali e a quelli espressione di Associazioni e Movimenti di spiritualità familiare presenti in ogni Zona, ma anche ai fidanzati prossimi al matrimonio e alle famiglie di parrocchie che intendono dar vita a nuovi Gruppi famigliari.
La Commissione Zonale di pastorale familiare coordinerà il lavoro che si svolgerà in queste tappe:
la conoscenza (ottobre-dicembre) attraverso un questionario che aiuterà a recensire i Gruppi esistenti:
– la scheda-questionario va compilata entro il 15 Dicembre 2007
– responsabili del ritiro delle schede sono gli incaricati decanali di pastorale familiare
– le realtà appartenenti ai Movimenti saranno avvertite dai responsabili del Movimento
– solo nel caso di assenza di riferimenti spedire la scheda compilata alla Segreteria del Servizio per la Famiglia. la preparazione all’incontro (gennaio-marzo) con l’aiuto di questi due strumenti:
– Ufficio per la Famiglia, I Gruppi familiari parrocchiali, Centro Ambrosiano, Milano 1997
– Servizio per la Famiglia, Di padre in figlio. Schede per i gruppi familiari a partire da un testo di Paola Bignardi, In dialogo, Milano 2007. la realizzazione dell’incontro:

Domenica, 6 Aprile 2008
nei luoghi e nei modi che ogni Zona comunicherà.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi