Il messaggio del Papa letto dal cardinale Angelo Comastri, suo Vicario per la Città del Vaticano

All’inizio della Celebrazione eucaristica con il Rito delle Esequie del cardinale Carlo Maria Martini, il Rappresentante del Santo Padre, cardinale Angelo Comastri, Vicario generale di Sua Santità per la Città del Vaticano e Arciprete della Basilica di San Pietro, ha letto il messaggio di Papa Benedetto XVI

«Pastore generoso e fedele della Chiesa»: così il Santo Padre ha definito Martini. «È stato un uomo di Dio, che non solo ha studiato la Sacra Scrittura, ma l’ha amata intensamente, ne ha fatto la luce della sua vita, perché tutto fosse ad maiorem Dei gloriam, per la maggior gloria di Dio. E proprio per questo è stato capace di insegnare ai credenti e a coloro che sono alla ricerca della verità che l’unica Parola degna di essere ascoltata, accolta e seguita è quella di Dio, perché indica a tutti il cammino della verità e dell’amore». «Lo è stato con una grande apertura d’animo, non rifiutando mai l’incontro e il dialogo con tutti – prosegue il testo del Pontefice -, lo è stato con uno spirito di carità pastorale profonda». E la conclusione: «Il Signore, che ha guidato il Cardinale Carlo Maria Martini in tutta la sua esistenza, accolga questo instancabile servitore del Vangelo e della Chiesa nella Gerusalemme del Cielo».

 

In allegato il testo integrale.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi