Per quattro martedì di Quaresima, sul tema “Per le sue piaghe noi siamo stati guariti”: dirette radio, tv e web, in libreria il sussidio di In Dialogo. Al termine del ciclo il cardinale Scola risponderà alle domande dei fedeli

Scola_Avvento 2011

Nei primi quattro martedì della Quaresima ambrosiana (28 febbraio, 6, 13 e 20 marzo), a partire dalle 20.30, nel Duomo di Milano, l’Arcivescovo guiderà la preghiera e terrà una meditazione percorrendo alcune stazioni della Via Crucis. “Per le sue piaghe noi siamo stati guariti” (Is 53,5) è il titolo generale del cammino che si articolerà nelle seguenti tappe:
martedì 28 febbraio: “La Condanna” (Stazioni I – III della Via Crucis);
martedì 6 marzo: “Sulla via della croce” (Stazioni IV – VII della Via Crucis);
martedì 13 marzo: “L’umiliazione dell’amore” (Stazioni VIII – XI della Via Crucis)
martedì 20 marzo: “Fine o inizio?” (Stazioni XII – XIV della Via Crucis).

In occasione di ogni tappa verrà esposta e presentata un’opera d’arte avente per tema la passione di Gesù; inoltre alcuni attori leggeranno per ogni stazione una pagina di letteratura. I quattro momenti della Via Crucis proposta dall’Arcivescovo verranno trasmessi in diretta da Telenova (canale 14), da Radio Marconi, da Radio Mater e dal Portale della Diocesi a partire dalle 21. 

In una lettera il Vicario generale, monsignor Carlo R.M. Redaelli, si rivolge a parroci e responsabili di Comunità pastorali per invitarli a comunicare adeguatamente l’iniziativa alle loro comunità, a promuovere la partecipazione dei fedeli in Duomo, a evitare di proporre altre iniziative nei martedì di Quaresima e a mettere a disposizione lo specifico sussidio predisposto da “In Dialogo”.

Nella introduzione a questo sussidio l’Arcivescovo scrive: «Questo itinerario di preghiera e di conversione, con lo sguardo fisso in Gesù, vuole essere anche un cammino di preparazione al VII Incontro Mondiale delle famiglie. Il dono della presenza del Santo Padre tra noi per confermare la nostra fede e sostenere il cammino delle nostre famiglie ci trovi pronti e rinnovati dal dono della grazia pasquale».

Ciascuna Zona pastorale ha scelto una data per partecipare con una propria rappresentanza a una tappa dell’itinerario catechetico. Le modalità della partecipazione sono specificate in una lettera che il Moderator Curiae, monsignor Gianni Zappa, ha indirizzato ai Vicari episcopali di Zona. Ecco il calendario:
martedì 28 febbraio: Zona VII;
martedì 6 marzo; Zone I e III;
martedì 13 marzo; Zone II e V;
martedì 20 marzo: Zone IV e VI.

Per ogni serata è proposto il digiuno cui si accompagna la proposta di un gesto caritativo a favore del Fondo Famiglia-Lavoro e dell’ospedale di Chirundu.

A completamento del percorso quaresimale, i fedeli potranno rivolgere all’Arcivescovo domande sui temi trattati nei suoi interventi, scrivendo all’indirizzo domandeviacrucis@chiesadimilano.it Il cardinale Scola risponderà ad alcuni di questi quesiti in un dialogo che verrà trasmesso da Telenova, Radio Marconi e www.chiesadimilano.it martedì 27 marzo alle 21.

Il sussidio in libreria

Per le sue piaghe noi siamo stati guariti (Is 53, 5). Via Crucis con l’Arcivescovo cardinale Angelo Scola è il titolo del sussidio curato da In dialogo (pagine 72 – euro 2,80), disponibile in tutte le librerie cattoliche.
Il testo accompagna l’itinerario catechetico di Quaresima guidato in Duomo dall’Arcivescovo, che potrà essere seguito a casa, via radio, alla tv o su internet, personalmente e gruppi parrocchiali. Potrà anche essere utilizzato per le celebrazioni quaresimali del venerdì.
Le quattordici stazioni sono accompagnate dalle immagini della Via Crucis bianca realizzata in ceramica smaltata da Lucio Fontana. Arricchisce il testo la presentazione dei quattro dipinti (due tele di Gaetano Previati, una Crocifissione di Francesco Hayez e una di Mosè Bianchi) esposti in Duomo nelle serate di preghiera con l’Arcivescovo.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi