Redazione

Ed. Gregoriana Libreria, pp. 93, €. 3,50

Dei 3779 versetti totali del Vangelo, 727 riguardano specificatamente la guarigione di malattie fisiche, mentali e le risurrezioni, mentre molti altri riferiscono dell’incontro del Maestro con i sofferenti. Per questo Gesù è riconosciuto nella storia come un grande guaritore venerato con il titolo di “medico” non solo delle anime ma anche dei corpi. Per approfondire una caratteristica del Signore Gesù abbiamo scelto in questo mese il testo di Segalla.

Scegliendo il genere storico-narrativo, l’autore propone dieci spiegazioni di miracoli che possono essere utilizzate anche nella catechesi.

I capitoli mirano a far capire chi è Gesù per i malati e i malati per Gesù. E siccome il cristiano per il battesimo è un discepolo di Gesù, e Gesù è quindi un modello da seguire, da questo testo si può imparare come si devono amare i malati.

Nessuno di noi potrà certo fare dei miracoli – anche se i miracoli avvengono pure oggi e più di quello che pensiamo – ma potrà sempre compiere il miracolo dell’amore che sta vicino e si dona al malato che soffre.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi