Al Refettorio Ambrosiano pranzo anti-spreco, quiz e giochi con gli anziani. Rinfresco al Rifugio Caritas. Gli animatori della festa: volontari, giovani dei Cantieri, personal shopper

Ferragosto all’insegna della solidarietà a Greco con gli operatori, i volontari Caritas e gli abitanti del popolare quartiere milanese. 

In occasione della festività dell’Assunzione, il 15 agosto, Caritas Ambrosiana offre un pranzo di condivisione al Refettorio Ambrosiano agli ospiti abituali della mensa ma anche agli anziani soli che ad agosto ricevono a casa i pasti dai personal shopper.

Saranno, infatti, proprio i volontari della Caritas Ambrosiana che si sono dedicati a questo servizio estivo, a coinvolgere e ad accompagnare al Refettorio le persone che assistono.

Tutti insieme, intorno a mezzogiorno, degusteranno il menù preparato dai cuochi con le eccedenze donante dalle aziende sostenitrici, secondo la filosofia anti-spreco che caratterizza la mensa solidale aperta lo scorso anno nell’ex teatro parrocchiale di Greco.

Tra le specialità del menu: un risotto con le verdure che quel giorno saranno recuperate dall’Ortomercato di Milano.

Poi nel pomeriggio i giovani dei Cantieri della Solidarietà organizzeranno quiz, giochi a premi, cruciverba.

La giornata di festa si concluderà in serata al Rifugio Caritas di via Sammartini, sotto i binari della stazione centrale.

Qui insieme agli operatori e ai senza-tetto ospiti della struttura si terrà un rinfresco preparato dai cuochi del Refettorio Ambrosiano.

Il Refettorio Ambrosiano continuerà a essere un presidio sociale per il quartiere anche dopo Ferragosto. Fino alla fine del mese, oltre ad offrire la cena ai suoi ospiti come avviene tutto l’anno, resterà aperto anche la mattina, per offrire agli anziani la colazione e soprattutto un luogo d’incontro e di socializzazione.

Grazie ai servizi presenti nel quartiere, il Refettorio Ambrosiano e il Rifugio Caritas, e ai volontari, i personal shopper e i giovani dei Cantieri della solidarietà, Caritas Ambrosiana ha dato vita ad una vero e proprio intervento integrato contro la solitudine e la marginalità.

I Cantieri della solidarietà sono campi di lavoro estivo per i giovani che generalmente si svolgono all’estero.

Quest’anno hanno aderito alla proposta complessivamente 68 ragazzi. Di questi 7 hanno preferito Milano alle altre destinazioni internazionali: Moldova, Georgia, Libano, Marocco, Kenya, Bolivia, Haiti e Nicaragua.

In particolare i “cantieristi” impegnati in città sono 7 (5 ragazze, 2 ragazzi), hanno tra i 19 e i 30 anni, sono prevalentemente studenti universitari.

Durante il giorno, si dedicano ai frequentatori del centro ricreativo La Piazzetta, in viale Famagosta; per cena vengono al Refettorio Ambrosiano, la mensa solidale aperta da Caritas Ambrosiana in piazza Greco e aiutano i volontari a servire i pasti; la sera incontrano gli utenti del Rifugio Caritas in via Sammartini.

L’esperienza permette loro di offrire un sostegno concreto a chi è in forte difficoltà e di scoprire la sorprendente ricchezza umana che si cela anche nelle situazioni più difficili. 

Il servizio di personal shopper è un’esperienza di volontariato estivo inserita nel piano anti-caldo del Comune di Milano. Il servizio si svolge ogni anno in un quartiere diverso e copre il mese di agosto. I volontari consegnano il pasto a domicilio agli anziani segnalati dai servizi sociali e si mettono a disposizione per accompagnarli dal medico, in farmacia o anche solo al parco per una passeggiata.

Sono 58 i cittadini di Milano che quest’anno hanno scelto di fare i personal shopper. Insegnanti e professionisti, età media 40 anni, il loro identikit.

A questa squadra si sono aggiunti anche 6 richiedenti asilo ospiti nei centri di accoglienza gestiti dalle cooperative della Caritas Ambrosiana.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi