Obiettivi e attività

L’Ufficio nei confronti del fenomeno della immigrazione in quanto tale:

a) provvede a studiare ed approfondire le tematiche relative con l’aiuto, in particolare, del Centro Documentazione Mondialità e degli altri soggetti interessati (Caritas Ambrosiana, Centro Ambrosiano per il Dialogo Religioso – CADR, ecc.), e mette a disposizione della comunità diocesana nel suo insieme, delle comunità parrocchiali e della società civile informazioni, conoscenze, documentazioni, progetti, ecc., anche in collaborazione con l’Ufficio per le Comunicazioni Sociali;

b) mantiene rapporti di collaborazione con l’Autorità civile e di stimolo per i suoi interventi secondo le norme esistenti in materia di immigrazione e dei diritti dei migranti. A tal fine, d’intesa con il Vicario competente e con il Moderator Curiae, il Responsabile dell’Ufficio può intervenire, a nome della Diocesi, a incontri pubblici e partecipare a iniziative e a organismi che si occupano del tema della migrazione;

c) in concorso con la Caritas Ambrosiana, con i Servizi del Settore per la Vita Sociale e del Settore per l’Educazione Scolastica e con altri soggetti diocesani, segue e coordina le iniziative ecclesiali (anche promosse da istituti religiosi e da soggetti quali associazioni, fondazioni, organizzazioni di volontariato, organizzazioni non lucrative di utilità sociale) di prima e di seconda accoglienza per gli immigrati, sia quelle a livello diocesano, sia quelle a livello locale (decanale e parrocchiale), cercando di sensibilizzare e coinvolgere sempre più le comunità cristiane;

d) cura, con la collaborazione degli organismi interessati, iniziative di formazione per gli operatori impegnati in questo ambito;

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi