Redazione

Una serie di confronti sulle grandi questioni che riguardano il pianieta, come agricoltura e nutrizione, sport e alimentazione, energia e futuro, progettare la città, stili di vita e salute. È questa la mission di Expo Village Varese 2008 (nella foto), la grande tensostruttura di 2000 mq sorta nella centrale piazza della Repubblica, che per due settimane ha ospitato information point, spazi d’incontro e di intrattenimento. Un’iniziativa partita insieme ai Campionati mondiali di ciclismo su strada svoltisi nella città giardino, che mira a sensibilizzare e coinvolgere istituzioni, imprese e cittadini in vista dell’Expo milanese del 2015. Un grande evento che vede il Comune di Varese intenzionato a siglare un protocollo d’intesa con Palazzo Marino per diventare partner attivo nell’organizzazione delle manifestazioni che avranno luogo nella metropoli lombarda. Come ha dichiarato il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni, tagliando il nastro di questa agorà varesina, «è geniale che si sia colta la sinergia tra i Mondiali di ciclismo e l’Expo, creando uno spazio che è occasione di dialogo, scambio e riflessione comune per mostrare agli stranieri, e a chi vive qui, come vogliamo l’Expo». (a.g.)

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi