Accolta la richiesta di molti universitari. Ci si potrà abbonare al servizio attraverso la pagina I-Catt

Arriva il Bike sharing per gli studenti dell’Università Cattolica grazie a un accordo con il gestore Clear Channel. Gli universitari dell’ateneo di largo Gemelli a Milano spenderanno solo 25 euro all’anno (invece dei 36 previsti al pubblico) per spostarsi in bici.

Attraverso la piattaforma gli universitari potranno abbonarsi al servizio di Bike sharing tramite la pagina di I-Catt o collegandosi al sito www.unicatt.it/bikemi. L’acquisto dovrà essere fatto on line con carta di credito: con la ricevuta della transazione sarà possibile ritirare in tempo reale la tessera magnetica presso gli uffici della direzione della Cattolica, al piano ammezzato della scala B presso la sede di largo Gemelli. La tessera, una volta ritirata, dovrà essere attivata on line sul sito www.bikemi.it, come indicato nelle istruzioni per l’attivazione.

La Cattolica è la prima università a beneficiare di questa convenzione, che permette di promuovere azioni reali di mobilità sostenibile, come auspicato da numerosi studenti che hanno risposto a un questionario esplorativo somministrato nel 2011. Il servizio, per ora attivo solo per gli studenti, a breve sarà esteso a tutta la popolazione universitaria dell’ateneo.

Per qualsiasi informazione è possibile inviare una mail a info.mobility@unicatt.it. Il direttore dell’ateneo milanese Mario Gatti spiega che nel 2011 sono stati destinati 20 abbonamenti annuali a ognuno dei 4 collegi per gli universitari non residenti. Ora l’accordo vantaggioso sarà esteso anche al personale docente e amministrativo.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi