Redazione

Nei mesi scorsi abbiamo diffuso due questionari sulle reti di mutuo aiuto tra famiglie, anche informali, e sulle associazioni familiari, promossa dall’Azione cattolica, dalle ACLI, e dalle associazioni familiari “Spazio Famiglia” e “Una Casa per Pollicino ONLUS.

Si tratta di un’iniziativa importante perché ci consente di verificare se e in che forma nelle nostre comunità parrocchiali sono presenti, magari accanto ai gruppi di spiritualità familiare, esperienze, anche informali, di famiglie che si collegano per sostenersi e scambiarsi mutui aiuti nella vita familiare e domestica e nei compiti di accudimento ed educazione dei figli, coinvolgendo anche famiglie in situazioni di difficoltà, o famiglie che condividono esperienze particolari di accoglienza, come ad esempio l’affido o l’adozione, o situazioni comuni di difficoltà (es. famiglie con disabili, genitori separati, ecc.).

Poiché il tema di questa indagine riguarda strettamente questo terzo anno del piano pastorale, si è valutato opportuno prolungare il termine dell’indagine fino al 30/6/2009, per consentire anche ad altre parrocchie o comunità pastorali e ad altre associazioni di compilare i questionari e di riconsegnarli, secondo le indicazioni che trovate nella premessa alle schede. Pertanto vi chiediamo collaborazione per sollecitare la compilazione e la restituzione dei questionari.

Si ricorda che le schede sono due.
La prima ha come oggetto la comunità parrocchiale, per verificare se vi sono realtà informali di reti di mutuo aiuto tra famiglie o se si conoscono, oppure se vi sono già associazioni familiari e con esse si collabora.
La seconda è da consegnare alle associazioni familiari di ispirazione cristiana o matrice parrocchiale presenti nella propria realtà o conosciute, chiedendo alle stese la disponibilità a compilarla.

In esito all’indagine si avrà una significativa mappa delle realtà di solidarietà familiare che le nostre comunità e le nostre famiglie, in questi anni, anche accogliendo le sollecitazioni del Percorso pastorale diocesano triennale sulla famiglia, hanno saputo suscitare, e da queste partire per sensibilizzare ulteriormente le nostre famiglie cristiane a farsi prossime e accoglienti ad altre famiglie.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi