La Quaresima è tempo propizio per ricordare che la compassione e la misericordia del Padre superano infinitamente la cattiveria dell'uomo: questa veglia ci aiuterà a fare memoria di questa verità.


Veglia di preghiera con imposizione delle ceneri 2019

Questa celebrazione di ingresso in Quaresima vedrà come punto centrale il dono della misericordia: infatti, la compassione e la misericordia del Padre superano infinitamente la cattiveria dell’uomo.

Isacco di Ninive ci è maestro quando sostiene che, per quanto l’uomo possa essere ingrato, la sua azione avrà sempre una portata limitata, mentre invece la misericordia del Padre rimarrà infinitamente superiore e capace, nella sua onnipotenza, di superare il negativo che esiste nell’uomo.

“Come un granello di sabbia non pesa quanto molto oro, così in Dio l’esigenza di un equo giudizio non pesa quanto la sua compassione.
Quale un pugno di sabbia nell’immenso mare, tali sono le colpe di ogni carne in confronto alla provvidenza e alla misericordia di Dio.
Come una ricchissima sorgente non potrebbe essere chiusa da un pugno di polvere, così la compassione del Creatore non può essere vinta dalla cattiveria delle creature” (Isacco di Ninive – Discorso 58, Coll. I).

Destinatari: gli universitari e tutti i giovani della città di Milano

Data: lunedì, 11 marzo 2019
Ore: 21.00
Luogo: Basilica dei Santi Apostoli e Nazaro Maggiore – P.zza San Nazaro, 5 (Corso di Porta Romana) – Milano (MM3 Missori e Crocetta)

Al termine della veglia ci sarà la possibilità di confessarsi.

Ti potrebbero interessare anche: