Quotidianità, vita comune, discernimento e scelta: sono le caratteristiche principali de "La rosa dei 20". Si tratta di un'esperienza di vita comunitaria, della durata di circa 9 mesi, rivolta ai giovani indicativamente dai 20 ai 30 anni, che vivranno insieme in case sparse sul territorio diocesano, accompagnati da un'equipe formativa.


La rosa dei 20

L’iniziativa “La rosa dei 20” è un’esperienza di vita comunitaria che offre la possibilità di confrontarsi ed aiutarsi a discernere per compiere scelte significative grazie anche all’aiuto di compagni di viaggio. La vita comune, per sua stessa definizione, consente di vivere un particolare territorio, aprendosi alle sue buone esperienze. Questo è certamente un segno ecclesiale e di comunione.

La Diocesi propone questo tempo di grazia quale espressione della sua pastorale per i giovani, avvalendosi della corresponsabilità apostolica dell’Azione Cattolica Ambrosiana (scarica il progetto riguardante la proposta).

I giovani che si giocano in questa esperienza sono inviati come esploratori per compiere passi di discernimento in ordine alla propria vocazione. Sono anche precursori per altri giovani che come loro cercano la via della felicità e desiderano non camminare soli ma anche grazie al sostegno di fratelli nella fede che li aiutino a tenere lo sguardo su Gesù per riconoscere e scegliere la direzione che dà forma all’autenticità della nostra vita, ovvero la via della santità.

Destinatari
Data la particolarità del vivere in comunità, la proposta è avviata per un minimo di quattro partecipanti, fino a un massimo di dieci giovani indicativamente tra i 20 ed i 30 anni.

Chi accompagna il gruppo
Il gruppo sarà accompagnato da una equipe formativa, composta da tre figure educative adulte espressioni di diverse vocazioni, i quali si prenderanno cura del gruppo, delle relazioni, delle dinamiche di vita comune.

Al fine di mantenere una forte componente territoriale, è opportuno che la guida e la coppia siano residenti sul territorio dove si svolgerà l’esperienza.

La formazione e il coordinamento delle figure di riferimento sarà a cura dell’Azione Cattolica Ambrosiana (AC).

Durata e sedi
L’esperienza avrà una durata di 9 mesi; nell’anno pastorale 2021/22 due le nuove sedi disponibili: Legnano (parrocchia di San Domenico) e la parrocchia di Santa Maria del Rosario a Milano, in zona Solari.

Costi
Ad ogni giovane sarà richiesto un contributo per le spese di gestione della vita comune. L’obiettivo è educare alla sobrietà e alla condivisione, imparando a gestire una normale contabilità domestica. Eventuali difficoltà economiche non devono essere motivo di rinuncia all’esperienza.

Come partecipare
Chi desidera chiedere informazioni sul progetto, può contattare l’indirizzo larosadei20@diocesi.milano.it e fissare un colloquio di conoscenza con i responsabili dell’iniziativa.

Si ricorda, inoltre, che è bene che ogni partecipante abbia sin dall’inizio una figura di riferimento e direzione per il proprio cammino spirituale, che sia un laico, un presbitero o un consacrato.

Per info e contatti:
E-mail: larosadei20@diocesi.milano.it

Ti potrebbero interessare anche: