Tre appuntamenti per riflettere insieme sull'itinerario spirituale e sul percorso formativo da offrire ai 18/19enni: in particolare si approfondirà il tema del discernimento come tempo delle scelte.


Focus sul percorso formativo 18-19enni

Negli ultimi mesi è stato attivato un processo per rileggere il percorso diocesano dedicato ai 18-19enni, alla luce della “generazione millennials”.

Si tratta di un passaggio frutto di un lavoro d’equipe, che ha coinvolto sacerdoti ed educatori responsabili di gruppi di 18-19enni, durante il quale si è fermati a riflettere su questa fascia d’età per individuarne specifiche caratteristiche, prassi progettuali e relative prospettive.

L’orientamento di base del cammino è dato dalla traccia proposta già da diversi anni al e sul territorio, incentrata su due grandi prospettive: vocazione e missione. Così come l’obiettivo rimane quello di aiutare i ragazzi e le ragazze a scrivere una propria regola di vita, da consegnare poi nelle mani dell’Arcivescovo (al termine di un itinerario di due anni) durante la veglia di Redditio Symboli. Il filo rosso di questo biennio è la chiamata di ciascun 18-19enne a passare attraverso “il tempo delle scelte”, superando incertezze e frammentazioni e confrontandosi con la richiesta di una vita più responsabile e aperta agli altri.

Pur nella consapevolezza che non è il solo incontro di formazione a sostenere il cammino di un 18-19enne, negli scorsi mesi ci siamo lasciati interrogare da dodici caratteristiche riferite a questa età, che potrebbero essere oggetto degli incontri di gruppo e favorire una riflessione personale e comunitaria. Ne abbiamo individuate alcune (per l’appunto dodici), ma il desiderio di questo processo di revisione del percorso diocesano rivolto ai 18-19enni, è di continuare ad arricchirlo (anche grazie al contributo delle tante esperienze e dei tanti cammini già proposti sul territorio), avendo sempre ben chiaro che ogni caratteristica è opportunità per orientare e nutrire la relazione personale con Gesù.

Ne è nato un piccolo strumento di lavoro “Diventare grandi” – diffuso in forma cartacea nei mesi scorsi e ancora disponibile on line – che contiene dodici caratteristiche/esperienze, tra cui scegliere. Ad ognuna di esse sono associati rimandi alla Parola, materiali multimediali, spunti per progettare un modulo relativo ad ogni singola caratteristica.

Proprio per proseguire in questo lavoro di riflessione pastorale, invitiamo quanti sono coinvolti in percorsi educativi a favore di questa fascia d’età al “Focus sul percorso formativo dei 18-19enni”, intitolato appunto “Diventare grandi”, durante il quale si approfondirà il tema del discernimento come tempo delle scelte.

Destinatari: educatori dei 18/19enni, sacerdoti, religiosi/e e quanti sono interessati alla tematica.

Programma degli incontri (con la partecipazione ed il contributo di padre Francesco Cavallini SJ):

RICONOSCERE
Il racconto, la condivisione e la rilettura di processi ed esperienze

Data: sabato, 1 febbraio 2020
Luogo: Centro Pastorale Ambrosiano – via San Carlo, 2 – Seveso (MB)
Orario: dalle ore 9.30 alle ore 12.30

INTERPRETARE
Come accompagnare i 18-19enni nel loro cammino

Data: sabato, 8 febbraio 2020
Luogo: Centro Pastorale Ambrosiano – via San Carlo, 2 – Seveso (MB)
Orario: dalle ore 9.30 alle ore 12.30

SCEGLIERE
Progettare e sviluppare proposte differenti nell’itinerario comune verso la regola di vita

Data: sabato, 15 febbraio 2020
Luogo: Centro Pastorale Ambrosiano – via San Carlo, 2 – Seveso (MB)
Orario: dalle ore 9.30 alle ore 12.30

Iscrizioni: compilando l’apposito modulo online entro e non oltre giovedì 30 gennaio 2020.

Informazioni:
Servizio per i Giovani e l’Università
Via San Carlo, 2 – 20822 Seveso (MB)
Tel. 0362 647500 – E-Mail: giovani@diocesi.milano.it

Ti potrebbero interessare anche: