È importante sostenere l'azione educativa dei responsabili dei gruppi giovanili (18/30enni): ecco perché abbiamo chiesto a don Claudio Burgio, cappellano del carcere minorile Beccaria e responsabile della Comunità Kayrós, comunità per giovani in difficoltà, di aiutarci a riflettere in particolare sulla relazione educativa alla luce della fede cristiana.


Giovani - Gruppo

Partecipando agli incontri di EduCare quanti sono impegnati nell’educazione dei giovani possano approfondire un particolare tema di interesse pastorale e confrontarsi tra di loro rispetto a prassi educative già in atto sul territorio o a livello diocesano.

Nell’attuale e complesso contesto sociale è infatti importante sostenere l’azione educativa dei responsabili dei gruppi giovanili (18/30enni), aiutando questi ultimi a sempre meglio relazionarsi con le giovani generazioni, ad individuare le urgenze educative più impellenti e a potenziare le loro capacità di accompagnare il vissuto di fede dei ragazzi e delle ragazze di oggi.

Ecco perché abbiamo chiesto a don Claudio Burgio, cappellano del carcere minorile Beccaria e responsabile della Comunità Kayrós, comunità per giovani in difficoltà, di aiutarci a riflettere in particolare sulla relazione educativa alla luce della fede cristiana.

Destinatari: educatori dei 18/30enni (sacerdoti, religiosi/e, consacrati/e, laici operatori di PG)

Data: sabato, 17 settembre 2022
Luogo: Centro Pastorale Ambrosiano – via San Carlo, 2 – Seveso (MB) – Ingresso parcheggio da via San Francesco d’Assisi
Orario: 9.00-12.30
Iscrizioni: compilando l’apposito modulo online entro e non oltre mercoledì 14 settembre 2022.

Data: sabato, 15 ottobre 2022
Luogo: Comunità Kayrós – via XV Martiri, 28 – Vimodrone (MI)
Orario: 9.00-12.30
Iscrizioni: compilando l’apposito modulo online entro e non oltre mercoledì 12 ottobre 2022.

Informazioni:
Servizio per i Giovani e l’Università
Via San Carlo, 2 – 20822 Seveso (MB)
Tel. 0362 647500 – E-mail: giovani@diocesi.milano.it

Ti potrebbero interessare anche: