Alle 21 al Teatro dell’Arte presso la Triennale. Diversi i musicisti coinvolti

Riccardo Sarfatti

Lunedì 10 settembre Riccardo Sarfatti, fondatore di Luceplan e uomo politico lombardo, verrà ricordato nel secondo anniversario della sua scomparsa con un concerto a ingresso libero per coro e orchestra che avrà inizio alle 21 al Teatro dell’Arte, presso la Triennale di Milano (via Alemagna 6).

L’Orchestra Giovanile Antonio Vivaldi, diretta dal maestro Lorenzo Passerini, eseguirà due opere prime dei compositori Antonio Eros Negri (Elegia per orchestra) e Piergiorgio Ratti (Il gioco delle perle di vetro – prima esecuzione assoluta), seguite dal poema sinfonico La Moldava di Bedřich Smetana.

La seconda parte del concerto prevede l’esecuzione del Requiem op. 48 di Gabriel Fauré (versione 1901 per orchestra sinfonica) diretta dal maestro Antonio Eros Negri, che vedrà esibirsi sul palcoscenico oltre 200 artisti. Coro d’eccezione sarà l’Ensemble Policorale Cæcilia, che riunisce più realtà vocali lombarde, preparate per l’occasione dai maestri Alessio Raimondi, Antonio Eros Negri, Domenico Innominato, Adriano Maria Barbieri Torriani, Pilar Bravo, insieme con i cori di voci bianche Akses (preparato da Laura Lobetti-Bodoni) e Italo Calvino (diretto da Sonia Spirito). Le parti solistiche saranno affidate alla voce bianca di Noah Sinigaglia (coro di voci bianche de LaVerdi) e al baritono Niccolò Scaccabarozzi. All’organo Laura Lobetti-Bodoni.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi